Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 230

A ciascuno la sua meraviglia

Benito Gabriele de Francesco

Memoria autobiografica in terza persona: un pensionato, vissuto in Francia per quarant'anni, dove ha anche lavorato nelle miniere di carbone, ricorda, accanto ad episodi della sua adolescenza segnata dalla guerra e dall'indigenza, la fatica del vivere lontano dalla terra d'origine.
Estremi cronologici
1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 131
Collocazione
MP/Adn2

La stazione

Egidio Finamore

Ospitato durante la guerra da uno zio ferroviere in servizio in una zona di campagna, un pensionato napoletano, allora adolescente, racconta delle nuove amicizie, del primo amore e del tentativo di portare a casa generi alimentari quasi introvabili.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MG/Adn2

Un contadino bracciante al comune

Savino Bessi

Il ritratto della società contadina della provincia viterbese, nella memoria di un ex sindaco: da pensionato ricorda un'adolescenza segnata dalla fatica del lavoro agricolo e una giovinezza vissuta all'insegna dell'impegno politico e sindacale. Fino all'incarico amministrativo.
Estremi cronologici
1939 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/Adn2

La città sommersa

Franco Giordano

Nel diario di un pensionato irpino coesistono due difficili situazioni: il suo stato di disoccupazione e la detenzione della figlia, madre di tre ragazzi. All'incertezza personale su come maturare i contributi per la pensione, si sovrappone la preoccupazione per la condizione emotiva e familiare della giovane.
Estremi cronologici
1995
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 107
Collocazione
DP/Adn2

9 gennaio 1950. Una storia umana e sociale

Eliseo Ferrari

L'impegno sindacale lungo tutto la vita, di un dirigente emiliano della Cgil: operaio in una delle fonderie della città, segue i vari passaggi contrattuali, sinchè le più importanti fabbriche private chiudono e gli operai si riuniscono in cooperativa. In lui resta vivo il ricordo del 9 gennaio 1950, quando fu tra tra gli organizzatori di una grande manifestazione sindacale conclusasi nel sangue, per il violento intervento delle forze dell'ordine.
Estremi cronologici
1943 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MP/Adn2

Il fuggitivo

Rino Esposito

La memoria di un pensionato che conosce il padre, medico, soltanto da adolescente: l'uomo, emigrato in America dopo che la madre del giovane gli ha sparato, rientra in Italia con la figlia avuta dal suo matrimonio americano per riconoscere il primogenito, ora orfano di madre. Dopo l'iniziale diffidenza e le atrocità della guerra, finalmente una vera famiglia.
Estremi cronologici
1932 -1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 151
Collocazione
MP/Adn2

Suite a ritroso

Lauretana

Un lungo viaggio nella memoria di un'insegnante in pensione: l'infanzia serena è incupita dalla precoce perdita del padre, deceduto in un incidente stradale, l'adolescenza dalla perdita della madre durante i bombardamenti su Milano. Un brusco passaggio verso la maturità, segnata da un forte attaccamento a luoghi e persone, che hanno inciso nella sua vita.
Estremi cronologici
1928 -1944
Tempo della scrittura
2002 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 274
Collocazione
MP/Adn2

[...] Mercoledì 23 novembre 1966

Celina Del Torchio

Circa quarant'anni di vita di una donna: ancora studentessa, annota pensieri e riflessioni sullo studio, l'amore, la moda e sul suo rapporto a volte contraddittorio con la fede. Disegni e ritagli di giornale completano il ritratto di un'adolescente che diventa donna.
Estremi cronologici
1966 -2004
Tempo della scrittura
1966 -2004
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 133
Collocazione
DP/Adn2

[...] Carissima

AA.VV.

Due giovani, uno dei quali seminarista, scrivono a una studentessa napoletana: riflessioni sul rapporto con la fede; sull'importanza delle nascenti organizzazioni missionarie che operano in Sud America, sui complessi rapporti con la famiglia.
Estremi cronologici
1972 -1975
Tempo della scrittura
1972 -1975
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
E/Adn2

La civiltà che sudava

AA.VV.

Raccolti dagli studenti di un istituto superiore, i racconti autobiografici di mezzadri e contadini della provincia di Pesaro e Urbino, per ricordare le tradizioni, la durezza del lavoro, la rigorosità dell'organizzazione patriarcale delle famiglie, i diversi tentativi per migliorare le proprie condizioni di vita: sullo sfondo, il passaggio di un'economia rurale che diventa industriale.
Estremi cronologici
1913 -1952
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 157
Collocazione
MP/Adn2