Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 3

Cos'è la guerra? un'infinità di dolori!!

Cesare Ermanno Bertini

Diario della prima guerra mondiale sul Carso scritto da un romantico e valoroso giovane toscano, spesso ironico su sè, sugli altri e sugli eventi, finchè cade ferito e durante la convalescenza conosce una ragazza, Linda, che poi sposerà. Il diario è preceduto da una nota a carattere storico.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 155
Collocazione
DG/96

Registro dei prestiti

Priamo Ferrini

La scrittura venata di oralità di un fante toscano alla Grande Guerra che parla schiettamente di rigurgiti allo stomaco e, con uguale naturalezza, di trincee da scavare, della resistenza sul Piave e di una malattia che gli impedirà per lungo tempo il ritorno a casa.
Estremi cronologici
1917 -1921
Tempo della scrittura
Inzio: 1917
Fine presunta: 1920-1929
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Consistenza
pp. 111
Collocazione
MG/96

Quattro anni al vento

Lucio Raimondi

Diario degli anni di guerra in Grecia e prigionia in Germania di un operaio elettromeccanico che sa guardarsi intorno con amore per la verità: fame e freddo, lavoro notturno a costruire trincee, finchè arrivano i russi e si ritorna a casa.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 279
Collocazione
DG/96