Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 99

[...] Adesso devo dire

Teresa Gasperini

Memoria autobiografica di un'anziana casalinga: giunta bambina nella capitale venendo dalla provincia viterbese, rimane subito orfana e, soltanto con molti sacrifici, riuscirà a costruirsi una famiglia e assicurarsi una tranquilla vecchiaia.
Estremi cronologici
1909 -1990
Tempo della scrittura
1988 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/99

Come un fiume in piena

Livia Zagnoni

Diario trascritto e corretto, a distanza di tempo, da una madre di famiglia che cerca di distrarsi tra gli impegni che i numerosi figli le richiedono: soddisfazioni, matrimoni, ma anche lutti e malattie. Prevarrà infine la stanchezza. Con molte osservazioni sulla società, dai referendum del 1946, alle elezioni del Papa, alle contestazioni studentesche.
Estremi cronologici
1945 -1991
Tempo della scrittura
1945 -1991
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 151
Collocazione
DP/99

Vita distrutta

Maddalena M.

Una storia piena di violenta suspense in una famiglia sarda che insegna a una bambina ad avere paura di tutti. Tra le mura domestiche subisce violenza prima dai genitori alcolizzati, poi da un giovane insensibile che riuscirà a sposarla diciottenne senza amarla mai. Emigrata a Wuppertal, dopo la morte di una prima figlia, ha la forza di troncare con il passato e di rifarsi una vita.
Estremi cronologici
1968 -1997
Tempo della scrittura
1994 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/99

Come la marea

Silva Gentilini

In un'autobiografia scritta sotto forma di lettere alla sorella, dopo la morte dei genitori, c'è la moderna parabola esistenziale di una giovane sceneggiatrice con un pesante senso di colpa e un difficile rapporto col cibo. Una conversione buddista, alcune esperienze di scrittura e deludenti frequentazioni intellettuali, completano il vissuto di questa trentacinquenne che non ha potuto rendere equilibrato il proprio rapporto col padre, sofferente di mente.
Estremi cronologici
1965 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/99

Elvira è di là che piange

Massimo Cappelletti

Dopo tre anni di matrimonio una coppia decide di sottoporsi alla fecondazione artificiale omologa per riuscire ad avere un bambino. Avranno due gemelle ma una, con gravi problemi celebrali, morirà dopo la nascita.
Estremi cronologici
1990 -1997
Tempo della scrittura
1997 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 251
Collocazione
MP/00

Domani, forse...

Concettina Costanzo

Autobiografia di una paraplegica: infanzia, fra Napoli e Milano, senza padre, gli amori dell'adolescenza, il matrimonio e la nascita di due figlie. Ma è soprattutto la malattia che la costringe all'immobilità, a segnare la sua esistenza. Ora vive con le figlie ormai grandi. Il marito l'ha lasciata.
Estremi cronologici
1956 -1999
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 57
Collocazione
MP/00

E fu mattina e fu sera

Teresa Vailati

Vita di una nobile veneta: infanzia, collegio, giovinezza, guerra, matrimonio con un noto chirurgo, sei figli. Esperienze di fede vissute con coscienza e convinzione, vita dedicata alla famiglia, soprattutto al marito, molto amato e stimato.
Estremi cronologici
1916 -1990
Tempo della scrittura
1939 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 165
Collocazione
MP/00

Massimo arriva a novembre

Stefania Fiore

Diario di una giovane casalinga durante la gravidanza del secondo figlio: mesi di gioiosa attesa, offuscati soltanto dalla dolorosa consapevolezzaa che il nascituro non potrà conoscere il nonno, recentemente scomparso.
Estremi cronologici
1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/01

I figli sono anche di papà

Felice Maglio

Lo sfogo amaro di un padre che, dopo aver provato le gioie della paternità, viene "privato" della figlia, affidata dal tribunale alla sua ex compagna: un "j'accuse" contro le istituzioni, colpevoli, nei giudizi di affidamento, di favorire sempre le madri, trascurando l'importanza della figura paterna.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1990-1999
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MP/01

Tu e io...io e te

Paola Mazzinari

Attraverso una lunga lettera alla figlia venticinquenne, una madre analizza smarrimenti ed errori del loro complesso rapporto: dal difficile approccio con la scuola, alle prime delusioni amorose, dall'impegno nell'associazionismo ai primi timidi passi nel mondo del lavoro.
Estremi cronologici
1971 -1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MP/01