Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 994

La mia vita

Alfredo Algeri

Un sottotenente ripercorre le tappe della sua vita e della carriera militare, caratterizzate dalla ricerca delle proprie origini e dal passaggio attraverso i più importanti eventi bellici del nostro secolo.
Estremi cronologici
1892 -1947
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 78
Collocazione
MP/86

4 novembre 1935-24 maggio 1936

Naro Barbato

La breve storia d'amore tra un giovane di leva a Littoria, ora latina, e una studentessa romana, attraverso il diario di lui. In allegato qualche lettera di lei.
Estremi cronologici
1935 -1936
Tempo della scrittura
1935 -1936
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/86

Un cielo carico di cenere

Agostino Barbieri

Vita di un artista: la difficoltà di mantenersi agli studi, la guerra, la lotta partigiana e, su tutto, la prigionia a Mauthausen, oltre al ritorno alla vita civile e alle scelte in campo artistico.
Estremi cronologici
1915 -1977
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/86

[...] A Caltrano siamo giunti

Elisabetta Berti

Diario di una giovane donna di buona famiglia che, durante la Grande Guerra, animata da un fervente spirito patriottico, presta la propria opera come crocerossina presso un ospedale militare in zona di combattimento.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 24 + ill.
Collocazione
DG/86

Albania giovane illusione

Elio Biagioli

Durante la Campagna d'Albania, un operaio di batteria descrive in un diario la vita di trincea caratterizzata da giornate di noia, trascorse aspettando il nemico, alternate a giornate di dura battaglia.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1940 -1941
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 116 + ill.
Collocazione
DG/86

Diario di guerra (1940-1945)

Amedeo Corazzari

Un pensionato ripercorre le tappe della guerra che lo hanno visto protagonista: la campagna d'Africa, la prigionia in Germania, i bombardamenti su Amburgo.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1984 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MG/86

Diario di una campagna

Alcide Ghizzoni

Il racconto di un ufficiale di collegamento che ha combattuto in Africa e che, catturato dai francesi, è stato internato per tre anni in campi di prigionia algerini.
Estremi cronologici
1942 -1946
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MG/86

Le mirabolanti avventure di un povero malcapitato nella giungla dei disumani

Giuseppe Amari

Il reinserimento nella vita civile di un militare di professione, arruolatosi in aereonautica dopo essere rimasto orfano. Quando ha sistemato i figli e raggiunto la pensione si dedica alla sua più grande passione: viaggiare.
Estremi cronologici
1917 -1984
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/87

Anni bui

Abele Antonione

Obbligato ad aderire alla Repubblica sociale per il timore di ritorsioni sui famigliari, un giovane, animato da ideali di libertà, descrive la sua personale resistenza passiva nei confronti degli oppressori, fino alla scelta di fare il partigiano.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MG/87

La guerra di un sedentario

Eugenio Arnaboldi

Ritenuto idoneo ai servizi sedentari, un giovane militare si ripropone di tenere un diario cui affidare la quotidianità della vita in caserma. Riuscirà nel suo intento solo per un mese, poi abbandonerà la scrittura.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 40
Collocazione
DG/87