Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 5

Giornale della famiglia Fenicia

Michele Fenicia , Salvatore Fenicia

Una nobile famiglia del meridione preunitario si racconta attraverso una serie di documenti di varie tipologie. Da contratti dotali a permute, cessioni e affitti allo scorrere del quotidiano annotato in un libro di famiglia passato di padre in figlio, e in cui nascite e lutti si alternano a scelte di carriera ecclesiastica e processi nobiliari, fino all'inventario di un enorme corredo.
Estremi cronologici
1832 -1950
Tempo della scrittura
1859 -1950
Tipologia testuale
Libro di famiglia
Tipologia secondaria
Memoria
Diario
cronaca
libro di conti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 233
Collocazione
A/99

Non c'è risposta

Alda Valbonesi

Diario di un anno, sotto forma di lettere rivolte al marito scomparso. Ai ricordi e al rimpianto dei giorni felici vissuti con il coniuge, si alternano anche episodi legati alla vita di tutti i giorni: il rapporto con i figli, gli amici, la malattia e la morte del padre, le preoccupazioni per le tasse di successione da pagare.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 279
Collocazione
DP/07

[...] Gentilissima signorina

AA.VV.

Una serie di documenti fra lettere, una foto, un testamento e varie ricevute riguardanti argomenti personali relativi agli anni Quaranta.
Estremi cronologici
1940 -1949
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 15
Collocazione
E/T2

[...] Mio adorato Giuseppe

Daria Truzzi

La paura di morire di parto spinge una donna ad esprimere al marito alcune delle sue ultime volontà tramite una lettera. La donna è alla sua seconda gravidanza: la prima si era conclusa tragicamente, con la morte prematura della bimba.
Estremi cronologici
1935
Tempo della scrittura
1935
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
5 p.
Collocazione
E/T2

Diario

Uberto Achille Scaciga Della Silva

Il sogno di una libera repubblica nella valle dell'Ossola, dopo solo 40 giorni dalla liberazione del territorio da parte delle truppe partigiane, sta svanendo: i nazi-fascisti stanno infatti riconquistando la valle, e gli abitanti che avevano dato supporto alle bande partigiane fuggono verso la Svizzera. L'autore del testo, sordo da entrambe le orecchie, è uno dei pochi che decide di rimanere nella propria abitazione, al fine di proteggere i beni della famiglia. Durante i mesi in cui il paese è occupato dai tedeschi e dai repubblichini di Salò, l'autore tiene un diario in cui descrive gli avvenimenti giornalieri, contrassegnati dalle continue confische e dai...
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
9 p.
Collocazione
DP/T2