Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 5

Quel che resta d'un filo

Mariella Murisciano

Diario sotto forma di acrostici redatti da un'ex-impiegata, a partire dal settembre dell'88, data del pensionamento. Vengono commentati i fatti di cronaca nazionali e le vicende della propria famiglia, sempre attraverso il filtro di un handicap fisico che condiziona la forma di rapporto fra l'autrice - non vedente - e il mondo. Il testo è scritto in caratteri braille.
Estremi cronologici
1988 -1998
Tempo della scrittura
1988 -1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 222
Collocazione
DP/Adn

[...] Giunge a papà

Carlo Carones

Un giovane dei primi anni del secolo scorso, appartenente all'alta borghesia milanese, racconta in questo diario diario la sua quotidianità fatta di studio, viaggi, mondanità, alte frequentazioni: sullo sfondo le vicissitudini del nostro paese agli albori dorati del Novecento.
Estremi cronologici
1904 -1909
Tempo della scrittura
1904 -1909
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
78 p.
Collocazione
DP/Adn2

Ricordi de'a me vita

Maddalena De Boni

Una donna veneta nata nel primo decennio del Novecento racconta la sua vita scrivendo nel proprio dialetto.
Estremi cronologici
1909 -1992
Tempo della scrittura
1990 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
166 p.
Collocazione
MP/Adn2

Croce del Sud. Un diario di viaggio e di formazione in Africa australe

Maria Donata Rinaldi

L'autrice a 24 anni, neolaureata, è desiderosa di impegnarsi nella cooperazione internazionale. L'occasione è di avere due zii che risiedono momentaneamente a Maseru, in Lesotho. Vuole conoscere, capire e imparare a muoversi dentro le missioni cattoliche e protestanti a cui fanno capo diversi villaggi. Attraverso le pagine del diario racconta la quotidianità delle persone alle prese con la malattia, il parto, la scuola e l'asprezza di una vita in un paese povero di risorse, freddo, totalmente dipendente dall'economia del vicino Sudafrica.
Estremi cronologici
1983
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
52 p.
Collocazione
DV/21

[...] Anno del Signore 1938

Giovanna Curadossi Squirill

"Noi uscimmo di collegio con la stola battesimale sul petto e la portammo con onore fino al matrimonio". In queste poche parole è riassunta l'intera giovinezza, nonché l'educazione, dell'autrice che, appartenente alla ricca borghesia, ci porterà, col suo diario, a percorrere buona parte del '900: sullo sfondo Firenze con tutta le grandi e piccole storie che, nel loro dipanarsi ed intrecciarsi, toccano la vita delle persone e della città.
Estremi cronologici
1938 -1975
Tempo della scrittura
1938 -1975
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
244 p.
Collocazione
DP/Adn2