Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 563

Ricordo della mia infanzia

Giovanni Arru

Costretto sin da piccolo ad aiutare la famiglia, in gravi difficoltà finaziarie, trasporta grossi carichi di legna, emigra prima in Francia - dove lavorerà alla costruzione di ferrovie - poi negli Stati Uniti - dove sarà tagliatore di ghiaccio e commerciante di banane - e, infine, torna in Italia per partecipare alla Grande Guerra.
Estremi cronologici
Inzio: 1890
Fine presunta: 1930-1939
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1930-1939
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/Adn

[...] Mio caro fratello

Ignazio Busecchi Pasini

Un tenore giramondo scrive alla famiglia della moglie che si trova a Brescia. La sua bravura lo porterà a essere scritturato presso la corte spagnola - dove vivrà alterne fortune a causa della incerta situazione politica - a cantare in vari allestimenti presso la Scala e la Fenice, e a lavorare per i maestri Rossini, Mercadante, Donizetti.
Estremi cronologici
1828 -1843
Tempo della scrittura
1828 -1843
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 67
Collocazione
E/Adn

Primo dopoguerra - Vita da emigrante

Adelina Allemandi

In attesa di sostenere e superare la prova orale del concorso magistrale, una giovane disoccupata si trasferisce in Svizzera per lavorare come corrispondente in una ditta di orologi.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T

[...] Anno nuova, vita nuova

Bruno Bada

In un campo di prigionia africano, due italiani fanno amicizia. Dopo la partenza di uno dei due per l'Argentina, si manterranno in contatto epistolare. Nell'unica lettera rinvenuta, l'emigrante descrive la sua vita in un paese straniero e rimpiange la patria lontana.
Estremi cronologici
1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
E/T

Autobiografia

Oberdan Bruno Bongiovanni

Un pilota in pensione, ritornato in Italia dopo aver vissuto per molti anni all'estero, come tributo a un amico scomparso rievoca il paese veneto dove hanno trascorso l'infanzia: "un fabbricone per pochi fortunati, un teatro per i benestanti, un aula dove si giudicavano i ladri di polli e di biciclette... ".
Estremi cronologici
1919 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T

[...] Eravamo partiti da Lima

Chiara Calda

In fuga dall'Italia per paura della guerra imminente, una famiglia s'imbarca sull'ultima nave in partenza per il Perù. Improvvisamente scoppia un incendio e la nave sta per affondare: la madre rievoca i momenti concitati del salvataggio.
Estremi cronologici
1940
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

[...] Diario intimo d'una coscienza d'emigrati

Rocco Capezzone

I pensieri ad alta voce di un montanaro altoatesino emigrato in Argentina: "storie di uomini e donne di queste terre, del mio terzo mondo latinoamericano che conosco e amo quasi come le mie Dolomiti natie"; insieme ad essi alcune lettere che descrivono le bellezze e le difficoltà dell'Argentina ed esprimono la nostalgia per la sua terra, quell'Alto Adige dove era difficile essere italiani, e l'Italia.
Estremi cronologici
1951 -2001
Tempo della scrittura
1994 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/Adn

[...] Con i tempi che corrono

Oreste Carrera

Per mantenere la famiglia, un disoccupato accetta un lavoro in uno zuccherificio della Somalia: il difficile impatto con l'Africa viene attenuato dai successi in campo lavorativo, che gli consentiranno di fare ritorno in Italia, quindici anni dopo, come insegnante di ruolo.
Estremi cronologici
1946 -1968
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

[...] Cara sorella

Carmela Cascone

Da Brooklyn un'emigrante italiana, divenuta cittadina americana, scrive alla sorella: le promette qualche soldo e le comunica l'impossibilità di far venire suo nipote negli Stati Uniti.
Estremi cronologici
1930
Tempo della scrittura
1930
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
p. 1
Collocazione
E/T

[...] Carlotta Castiglioni

Carlotta Castiglioni

Da una fazenda brasiliana, dove lavora come cucitrice, un'emigrante italiana scrive "pro memoria" le date e gli avvenimenti più importanti della sua esperienza di lavoro in Brasile, annotandole nelle pagine interne di un libretto di racconti morali.
Estremi cronologici
1891 -1893
Tempo della scrittura
1893
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T