Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 16

Una vita trascorsa in conceria

Ivo Vivaldi

L'impegno sindacale di un pennsionato, per oltre quarant'anni operaio in una conceria: membro del Consiglio di fabbrica e iscritto al Partito comunista, ha partecipato agli scioperi per migliorare i contratti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1938 -1985
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
p. 1
Collocazione
MP/T2

Ricordarsi di ricordare

Luciana Cappellini

Un'operaia, entrata in una fabbrica tessile a dodici anni, ricorda gli orari estenuanti, l'inflessibilità del datore di lavoro e i primi scioperi per rivendicare i diritti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1950 -1970
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T2

Tentativo di descrivere, semplicemente la mia vita di lavoro

Giuseppe Botti

Memoria di un pensionato, la cui carriera lavorativa inizia come contabile in una ditta marmifera e continua presso la Banca Nazionale del Lavoro sino alla promozione a condirettore centrale. In oltre trent'anni di lavoro ha assistito ai cambiamenti tecnologici, all'informatizzazione delle procedure bancarie e ha svolto parte attiva nei rapporti esteri.
Estremi cronologici
1926 -1977
Tempo della scrittura
1975 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 246
Collocazione
MP/Adn2

Una vita operaia

Ernesto Martini

Memoria di un ex operaio che, dopo gli anni del lavoro in fabbrica, si imbarca sul cacciatorpediniere Zeno: alle pericolose missioni segue il rientro a casa e la ripresa del lavoro, segnato da convinte battaglie sindacali per difendere i diritti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1905 -1981
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 34
Collocazione
MP/T2

Teresa e Aldo

Teresa Botti

Memoria di una pensionata che rievoca l'incontro con il futuro marito, nell'Italia dell'immediato dopoguerra: entrambi operai, ma lui già membro del consiglio di fabbrica, scoprono di amarsi e di condividere gli impegni sindacali per promuovere nei giovani una più forte coscienza di classe.
Estremi cronologici
1930 -1972
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/Adn2

Una vita come tante

Gianfranco Fiorentini

Autobiografia di un pensionato, che abbraccia gli anni dall'infanzia in campagna, sino ad oggi: conclusi gli studi, trova presto un lavoro sicuro e si interessa di politica, avvicinandosi al partito comunista e al sindacato C.G.I.L., per il quale ha seguito la nascita del giornale del Sindacato Pensionati Italiani, di Ivrea.
Estremi cronologici
1939 -1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn2

Sul filo della storia

Egidio Greco

Un funzionario di partito racconta la sua multiforme attività lavorativa che, nel corso degli anni, lo ha portato a contatto con le diverse realtà sociali siciliane. Partecipando a manifestazioni e congressi, per ottenere migliori contratti di lavoro, subisce una breve detenzione in carcere, prima dell'assoluzione con formula piena.
Estremi cronologici
1928 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 160
Collocazione
MP/Adn2

La vita di Rino Battisti

Rino Battisti

Un sindacalista ricorda la sua attività iniziata presso le imprese edili della provincia di Trento, quando non c'erano leggi a tutela della sicurezza sul luogo di lavoro, nè erano stipulati adeguati contratti operai, tanto che la presenza sindacale e l'azione polititica erano spesso legate alla clandestinità.
Estremi cronologici
1945 -1958
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MP/Adn2

Il ponte ideale

Fausto Garonzi

Testimonianza del dipendente di un'azienda elettrica che cerca, con alcuni colleghi, di ottenere un adeguato contratto di lavoro, che li tuteli in caso di infortunio e li gratifichi economicamente.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T2

[...] Era il settembre 1932

Bruno Bartoli

La carriera politico-sindacale di un mezzadro: dopo anni di sacrifici e privazioni, milita nel Partito comunista, diventando consigliere provinciale, ed entra nella segreteria fiorentina della Cgil. Gli incarichi di rilievo che poi riveste nella Lega Federbraccianti, gli consentono di battersi per i diritti dei lavoratori agricoli.
Estremi cronologici
1932 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
MP/Adn2