Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 2328

[...] Bruna cara

Duilio Pestelli

Durante la Seconda guerra mondiale, un carabiniere toscano in servizio a Roma scrive alla fidanzata. L'oggetto principale della corrispondenza è l'organizzazione del loro matrimonio.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
1943 -1943
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
29 p.
Collocazione
E/T3

Il mio diario

Carla Piani

Una donna racconta episodi della propria vita, ricordando l'infanzia, la famiglia di origine, gli anni della giovinezza e dell'età matura. Sposatasi durante la Seconda guerra mondiale con un ufficiale giudiziario già inviato in servizio in Africa, diventa madre di quattro figli e giunta a compiere 83 anni fa un bilancio positivo della vita vissuta fino a quel momento, nonostante abbia dovuto affrontare anche alcune difficoltà.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1921-1922
Fine: 1999
Tempo della scrittura
1999 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
51 p.
Collocazione
MP/T3

La donna seme

Francesco Pascuzzi

Un uomo racconta attraverso una narrazione simbolica una storia d'amore finita ma in lui sempre viva.
Estremi cronologici
2021 -2021
Tempo della scrittura
2021 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3
Soggetti

Stasera scrivo

Tiziana Lugaresi

Una donna - vedova da molti anni - cerca di uscire dalla propria solitudine, aprendosi a un nuovo amore e dedicando tempo a se stessa e ai propri interessi. Tuttavia, le difficoltà che si trova ad affrontare sono numerose e vive un periodo molto complicato.
Estremi cronologici
2010 -2022
Tempo della scrittura
2021 -2022
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
21 p.
Collocazione
DP/T3

Il libro dei fidanzati

Giovanni Fallani , Maria Iacopozzi

Una coppia corrisponde durante il fidanzamento e nei primissimi anni del matrimonio. Dopo la morte di lei, lui riprende le lettere e - col desiderio di lasciare in dono ai nipoti un discorso universale sull'amore, valido in ogni epoca - seleziona parti delle missive per raccontare la nascita e la crescita di un sentimento condiviso per tutta la vita.
Estremi cronologici
1951 -1955
Tempo della scrittura
1993 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
89 p.
Collocazione
MP/T3
Soggetti
Parole chiave

[...] In attesa della mia nomina

Carlo Carones

Durante la Grande Guerra, nell'arco di pochi giorni un militare riceve la nomina a sottotenente e diventa padre del suo secondo figlio, che deve subito lasciare per raggiungere la destinazione assegnatagli in qualità di ufficiale. Profondamente legato alla famiglia, alla moglie e ai propri bambini, sente fin da subito la loro mancanza e il suo pensiero non li lascia mai.
Estremi cronologici
1917 -1917
Tempo della scrittura
1917 -1917
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
8 p.
Collocazione
DG/T3

Cara Gina... Caro Memo...

Guglielmo Casarino , Luigia Chiappa , AA.VV.

Durante la Seconda guerra mondiale un lavoratore arrestato in un rastrellamento, internato in Austria e subito avviato al lavoro coatto in fabbrica corrisponde con la moglie e con altri suoi familiari. Poco tempo dopo il suo arrivo al campo, la donna lo informa della propria gravidanza; quando il bambino nasce la guerra è ancora in corso e l'uomo riceve in una lettera la notizia di essere diventato padre. Nel maggio del 1945 rientra finalmente a casa.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
66 p.
Collocazione
E/T3

[...] Ho letto le memorie giovanili

Anonima

All'inizio del Novecento, una giovane inizia a scrivere un diario e prosegue nella scrittura per oltre dieci anni. Nel suo racconto trovano spazio sia la cronaca delle sue vicende personali sia i suoi pensieri e pagina dopo pagina i sogni di ventenne lasciano il posto alla consapevolezza dell'età più matura. Insegnante, viaggia in Italia e in Francia, narrando in particolare la visita all'Expo di Milano del 1906 e il pellegrinaggio a Lourdes.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1890-1900
Fine: 1913
Tempo della scrittura
1901 -1913
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
133 p.
Collocazione
DP/Adn2