Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 946

La mia guerra

Manlio Agliardi

Cinque episodi di una tragedia vissuta nelle campagne faentine: la guerra in casa, sulla linea del fronte.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/91

La mia guerra. Ricordi, aneddoti, vicende vissute durante la guerra 1940 - 1945

Vincenzo Musiani

La guerra a Bologna, descritta da un cittadino incurante di sé, ma molto attento a tutti i fatti della città: il 10 Giugno 1940, la fame, i bombardamenti.
Estremi cronologici
1933 -1955
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
massime
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/91

Quando soffiava la bora

Margherita Giannone

L'infanzia a Trieste si scontra con la guerra: i bombardamenti, la fame, le restrizioni, i sacrifici paterni, l'occupazione slava e l'arrivo degli Alleati.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/91

I ricordi della vita

Ivo Trinci

Al centro di un'autobiografia i bombardamenti di Empoli e lo sfollamento della famiglia dell'autore nelle campagne intorno alla città. Ma anche l'infanzia, l'attività commerciale, la famiglia.
Estremi cronologici
1905 -1977
Tempo della scrittura
1977 -1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 309
Collocazione
MP/91

Passaggio del fronte

Dante Bartolucci

Un abitante dell'Appennino toscano rievoca i giorni dello sbandamento e del terrore sul fronte della Linea gotica, alla fine della seconda guerra mondiale. Di notte, cerca di trasportare in territorio libero la propria famiglia e il bestiame.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 3
Allegati
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MG/91

[...] Oggi mi è saltato in mente di scrivere un diario

Maria Alemanno

L'ultimo anno di guerra vissuto a Firenze nelle tribolazioni di una donna che attende notizie di lui, scomparso in una prigione tedesca.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 26
Collocazione
DG/91

Uomini di nessuno

Walter Alfani

Tre anni di guerra in Albania, la cattura e la deportazione in un lager tedesco. Poi, la fuga liberatrice attraverso la Germania, fino al ritorno a casa.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 96
Collocazione
MG/91

Anni di guerra

Adriana Alunno

La tragedia dei bombardamenti e della guerra civile rievocata nella memoria di una donna che allora era bambina e cercava di sopravvivere tra Forlì e Terra del Sole.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/91

I miei vent'anni e la guerra

Maria Amodio

Una giovane maestra di Napoli decide di trasferirsi in un tranquillo paesino del cuneese per sfuggire agli orrori della guerra: trova lavoro come insegnante in una scuola alpina a Robilante. Ma ritrova anche bombardamenti, scontri fra partigiani e repubblichini e tutti gli orrori dai quali era fuggita.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1955
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
DG/91

Profughi di guerra

Felice Barbieri

Le disavventure di un giovane, reduce dalla sfortunata spedizione di ventimila famiglie italiane, mandate dal fascismo a popolare la terra di Libia. In Italia ci ritorna solo da profugo, affidato alle scarse cure di un regime ormai allo sbando. Solo nel 1955 troverà il lavoro e la quiete.
Estremi cronologici
1934 -1955
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 6
Allegati
Consistenza
pp. 123
Collocazione
MP/91