Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 42

Infanzia serena

Giorgina Levi

L'autrice scrive della propria infanzia in una famiglia ebrea di Torino. Ricorda i genitori e i fratelli, l'educazione liberale ricevuta e la sua curiosità per il mondo culturale e politico di inzio Novecento.
Estremi cronologici
1910 -1918
Tempo della scrittura
1995 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T2

[...] Andavo a scuola

Antonio Specchio

Nei ricordi di uno scalpellino barese, un lungo viaggio attraverso le lotte contadine in Puglia: antifascista e di fede socialista, paga con il carcere la partecipazione alle rivolte dei primi decenni del Novecento, passando da un istituto di pena all'altro. La detenzione e il processo non smorzano la "sete di giustizia" e il desiderio di vedere attuate le promesse di migliori condizioni di lavoro, in nome delle quali molti hanno sacrificato la loro vita.
Estremi cronologici
1905 -1948
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1950-1959
Fine presunta: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MP/06

La vita a Botteghe Oscure al tempo dei comunisti

Camillo Martino

Un medico, collaboratore volontario di Botteghe Oscure, alla guida di una missione umanitaria in Vietnam durante il conflitto con gli americani, traccia la storia del Pci dagli anni Quaranta fino ai giorni nostri, intersecandola con la propria esperienza vissuta dentro il partito.
Estremi cronologici
1943 -2005
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 140
Collocazione
MP/06

Il dramma della mia anima

Salvatore De Matteis

Memorie di un agricoltore pugliese costretto a interrompere gli studi per l'uccisione del padre, ma che, desideroso di istruirsi, frequenta la scuola statale, pur continuando il lavoro nei campi. Le letture lo aprono alla dottrina socialista, che coltiva attivamente. Inizialmente ateo, si converte al cristianesimo quando, improvvisamente, sul fronte carsico, nel 1915 sente fortemente la presenza di Dio che l'accompagnerà per tutta la vita.
Estremi cronologici
1899 -1945
Tempo della scrittura
1963 -1968
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 612
Collocazione
MP/07

Frammenti di diario autobiografico a ritroso

A. I.

La vita di un funzionario dell'amministrazione statale: il suo coinvolgimento politico, il suo senso civico nell'espletamento del lavoro lo porta anche a contrasti con i politici. Attaccato alla moglie e alle figlie, dal Sud si trasferisce in Toscana anche per dar loro un'esistenza più serena e sicura.
Estremi cronologici
Inzio: 1932
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
1991 -2005
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/07

Nonno Tuto

Silvano Mochi

Il racconto d'infanzia di un artigiano toscano, è dominato dalla figura del nonno dal quale ha imparato ad amare e rispettare il prossimo, la terra, la natura e i luoghi. Ma il nonno, anarchico e socialista, gli ha insegnato soprattutto a sognare e a sperare nel cambiamento dell'uomo.
Estremi cronologici
1942 -1965
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/07

Testimonianza

Angelo Majori

Memorie di un ufficiale dell'esercito, che, dopo l'8 settembre 1943, entra a far parte dei Comitati di liberazione nazionale, alla guida del movimento clandestino socialista nella zona di Cremona. Breve storia di come si formarono i primi nuclei armati della Resistenza, delle azioni di sabotaggio e degli arresti ai vertici di queste formazioni, che lottarono per la liberazione della Patria.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1973
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MP/Adn2

[...] 24 8bre 1878 a 12 e 1/2 di sera

Fraianelli

Avvenimenti personali, politici, sociali, religiosi degli anni Ottanta dell'800: la lotta fra "socialisti", "progressisti"e "clerico-borghesi". Tutto questo mentre annota nascite e morti, folclore ed eventi astronomici.
Estremi cronologici
1879 -1884
Tempo della scrittura
1879
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 26
Collocazione
MP/T2

[...] La durezza della condizione

Marco Pizzolo

Il 5 novembre 1951 dalle carceri di Lucera, l'autore finisce di scrivere le sue memorie che iniziano dai primi del Novecento. Una vita passata fra lotte sindacali, carceri, scontri anche armati con i fascisti e la polizia, confino e vendette. Siamo a Cerignola ai tempi di Giuseppe di Vittorio di cui è amico e compagno. Forte è anche il suo legame con la moglie e i suoi figli.
Estremi cronologici
1896 -1951
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 110
Collocazione
MP/Adn2

Le rughe di Cortona

Tito Barbini

Un funzionario in pensione ritorna a Cortona (Ar), dove è nato e cresciuto. L'amore per la sua città, i suoi abitanti è il filo conduttore del racconto: c'è anche la passione politica e per i viaggi.
Estremi cronologici
1940 -2012
Tempo della scrittura
2012
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/13