Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 370

Una favola stupenda

Francesco Guercilena

Un nonno racconta al nipote "una stupenda favola che ha per oggetto un povero ragazzotto che, grazie alla sua tenace volontà, è diventato: contadinello prima, scavatore di ghiaia poi, indi: maestro, professore, sindaco e Presidente della Cassa rurale e artigiana del suo paese."
Estremi cronologici
1913 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 182
Collocazione
MP/90

[...] La partenza

Luigi Lazzarin

Da povero contadino a commerciante in oro, l'autore, raggiunta la sicurezza economica, può finalmente dedicarsi al calcio, sua grande passione sin da ragazzo, seguendo il Milan, la squadra del cuore, e la nazionale italiana: soddisfa così anche il desiderio di viaggiare e visitare paesi lontani.
Estremi cronologici
1927 -1986
Tempo della scrittura
1984 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 129
Collocazione
MP/90

Pensieri a giro d'orizzonte

Giovan Battista Crescioli

A cinquant'anni di distanza l'Autore torna al paese di origine che aveva lasciato prima per fare il soldato e poi, definitivamente, per lavoro. Guardandosi intorno dall'alto di un monte, ricerca la sua giovinezza nei luoghi che si scorgono in tutta la cerchia dell'orizzonte.
Estremi cronologici
1919 -1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/Adn

Nelle terre del papa

Maurizio Cavicchi

La storia di Passignano sul Trasimeno dalla seconda metà dell'Ottocento a oggi: il passaggio dalla dominazione pontificia a quella dei Savoia, il contributo dei suoi abitanti ai conflitti mondiali di questo secolo e la politica del dopoguerra diretta a favorirne lo sviluppo e l'industrializzazione.
Estremi cronologici
1860 -1970
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 340
Collocazione
A/Adn

Spigolando nella memoria

Mario Fantoni

Ricordi d'infanzia e di guerra di un orfano, ospite della Pia casa di lavoro di Firenze fino al compimento dei diciotto anni. Invalido alla mano sinistra, serve ugualmente lo Stato in guerra come ufficiale postale. Nel 1941 si sposa e la nascita di due figli mitiga in parte le sofferenze del conflitto.
Estremi cronologici
1926 -1960
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/Adn

Ricordo della mia infanzia

Giovanni Arru

Costretto sin da piccolo ad aiutare la famiglia, in gravi difficoltà finaziarie, trasporta grossi carichi di legna, emigra prima in Francia - dove lavorerà alla costruzione di ferrovie - poi negli Stati Uniti - dove sarà tagliatore di ghiaccio e commerciante di banane - e, infine, torna in Italia per partecipare alla Grande Guerra.
Estremi cronologici
Inzio: 1890
Fine presunta: 1930-1939
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1930-1939
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/Adn

Tutte le strade portavano all'Ete

Veneranda D'Aprile

Attorno al fiume Ete, dove negli anni Cinquanta si riunivano le massaie per fare il bucato e i ragazzi per giocare, ruotano i ricordi d'infanzia di un'impiegata marchigiana: affrontando molti sacrifici, contro i desideri paterni, quest'ultima si allontanò dal paese natale per proseguire gli studi e frequentare l'università, pur senza dimenticare le sue origini contadine.
Estremi cronologici
1947 -1969
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 116
Collocazione
MP/Adn

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

Divisione Rustici

famiglia Rustici

Documento ufficiale, redatto da un perito agrario, in cui viene disposta la divisione del patrimonio della famiglia colonica Rustici e la determinazione delle parti attraverso la redazione dell'albero genealogico.
Estremi cronologici
1914
Tempo della scrittura
1914
Tipologia testuale
Libro di casa
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 9
Collocazione
A/T

[...] Sono un pensionato

Renato Campagnoli

Breve autobiografia di un bracciante agricolo in pensione: la deportazione in Germania e l'esperienza polica post-bellica che lo porterà alla carica di sindaco di un paesino del bolognese.
Estremi cronologici
1917 -1995
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T