Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 370

Diario autobiografico, familiare e di vita contadina

Carolina Drago

Una donna siciliana, che ha lavorato come bracciante agricola, scrive un libro di ricordi familiari, suoi e dei suoi genitori, delle usanze contadine e sociali del Novecento. Gran parte del testo è composto da filastrocche, novelle, proverbi, etc. in dialetto siciliano.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
2007 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
47 p.
Collocazione
MP/16

C'era una volta un paese

Ave Govi

L'autrice torna a visitare il paese natale, Meruzzo di Villaminozzo (RE), distrutto da una slavina alla fine degli anni Cinquanta. Passeggiando tre le vecchie case ridotte a ruderi rivive la sua infanzia felice vissuta nella famiglia di mezzadri, le usanze contadine, gli amici, le feste e il distacco per il lavoro nelle risaie e come domestica a Milano
Estremi cronologici
1945 -1960
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
82 p.
Collocazione
MP/15

Guerra e ricostruzione. Tra storia e memoria

Gian Franco Falconi

Un pensionato del bolognese scrive una memoria della propria vita, dall'infanzia trascorsa nel periodo della Seconda guerra mondiale all'epoca della ricostruzione postbellica alla propria esperienza lavorativa come artigiano e commerciante.
Estremi cronologici
1944 -2001
Tempo della scrittura
2012 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
49 p.
Collocazione
MP/16

Un piccolo riassunto della vita

Gino Cecchi

L'autobiografia di un ottantenne toscano, bambino negli anni della Seconda Guerra mondiale.
Estremi cronologici
1932 -2018
Tempo della scrittura
2016 -2018
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
18 p.
Collocazione
MP/T3

Civiltà contadina

Aldiviero Capuccini

L'infanzia e l'adolescenza contadina di un cortonese che negli anni Sessanta diventa operaio tessile.
Estremi cronologici
1945 -1968
Tempo della scrittura
2014 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
9 p.
Collocazione
MP/T3

Da oggi 26 novembre 2006 inizio a scrivere un periodo di storia passata e presente della mia famiglia Livorno volta per volta a tempo disponibile

Antonio Livorno

I quasi novant'anni di vita di un uomo nato negli Stati Uniti ma cresciuto in Puglia, soldato e prigioniero durante la Seconda guerra mondiale. Impegnato in politica, lascia la campagna e con la moglie e i figli emigra al Nord, dove lavora nei cantieri e in fabbrica. Nel corso della sua lunga vita deve spesso affrontare problemi di salute e incomprensioni famigliari.
Estremi cronologici
1920 -2008
Tempo della scrittura
2006 -2008
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
98 p.
Collocazione
MP/16

Diario della mia vita

Sergio Montagnoli

L'autobiografia di un uomo nato in una famiglia povera, che attraverso il lavoro migliora la propria condizione economica e una volta pensionato di dedica ai viaggi con l'amata moglie e ai propri hobby.
Estremi cronologici
1928 -2015
Tempo della scrittura
2014 -2015
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
58 p.
Collocazione
MP/16

La speranza

Mohamed Sylla

Un giovane guineano lascia il proprio Paese alla ricerca di un futuro migliore e arriva in Italia dopo aver vissuto e lavorato in altri Stati africani e aver affrontato la prigionia in Libia.
Estremi cronologici
1993 -2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Scappo alla mia ombra

Franky Kuete

Un giovane camerunense si sposta da piccolo insieme alla famiglia dalla campagna alla città, nella speranza di un futuro migliore. Le difficoltà, tuttavia, sono molteplici, soprattutto a livello familiare. In Italia da due anni, si considera un cittadino del mondo.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2000-2018
Fine: 2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
7 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Mi chiamo Moussa Keita

Moussa Keità

Un giovane agricoltore maliano lascia il proprio Paese a causa della rivolta politico-religiosa che lo interessa e dopo aver vissuto momenti difficili tra Algeria e Libia approda in Italia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2000-2018
Fine: 2018
Tempo della scrittura
2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3