Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 2

[...] Apprendiamo dal portiere

Orazio Antonacci

Nella notte i carri armati sovietici invadono la Cecoslovacchia, l'autore si trova nei luoghi della vicenda. Per cinque giorni, ora per ora, è testimone del dramma vissuto dalla popolazione cecoslovacca, (soprattutto giovani) che tenta di opporsi con ogni mezzo ai carri armati inviati.
Estremi cronologici
1968
Tempo della scrittura
1968
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotografie
Consistenza
pp. 9
Collocazione
DV/T2

Diario personale

Tommaso Colella

A Creta quando l'Italia firma l'armistizio, un militare abruzzese entra nell'esercito tedesco e, dopo l'addestramento, diventa "cacciatore di carri armati": iniziata la ritirata lungo la penisola balcanica, di fronte allo sfascelo tedesco e all'avanzata dei sovietici, si ferma a Belgrado dove, grazie all'aiuto di un civile, cambia casacca, trova lavoro come magazziniere ed è stimato dai partigiani di Tito.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 8
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 207
Collocazione
MG/05