Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 23

Sauze d'Oulx Rimembranze

Andrea Croletto

La morte del padre, a causa della spagnola, costituisce, per un bambino di dieci anni, lo spartiacque tra l'infanzia e l'età adulta: entrato nel mondo del lavoro, saprà imporre le proprie capacità e farà carriera. Perderà la serenità, duramente conquistata, a causa della prematura scomparsa del figlio.
Estremi cronologici
1908 -1968
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 178 con ill.
Collocazione
MP/87

Come nasce una casa...come muore una vita

Pietro Portonato

Alle prese con impresari poco onesti, i soci di una cooperativa edilizia si trovano improvvisamente oberati da debiti che non riescono a ripianare. La tormentata cronaca di una lunga vertenza che mette in luce anche i problemi dell'universo giustizia.
Estremi cronologici
1972 -1986
Tempo della scrittura
1976 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/87

Colpo alla nuca. Memorie di un sopravvissuto.

Sergio Lenci

Obiettivo dei terroristi di Prima linea, un architetto romano, specializzato nell'edilizia carceraria, subisce un attentato. Nonostante un colpo alla nuca, egli sopravvive, con una pallottola nel cranio e un grande desiderio: capire il perchè del terrorismo e il senso, se esiste, della violenza quale forma di lotta.
Estremi cronologici
1980 -1987
Tempo della scrittura
1982 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Integrazione
Consistenza
pp. 251
Collocazione
MP/87

1948 La spedizione nella Terra del Fuoco

Daniele Triches

Nell'Italia dell'immediato dopoguerra, un giovane perito edile emigra in Argentina, in cerca di un lavoro migliore. Giunge così nella Terra del Fuoco e da semplice operaio in una ditta di costruzioni, diventa egli stesso impresario edile.
Estremi cronologici
1948 -1968
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 125
Collocazione
MP/Adn

Memorie della mia vita

Pietro Sabbadini

Di famiglia contadina molto povera, vive le esperienze del carcere per contrabbando e l'emigrazione. Con grande determinazione, da semplice muratore diventa capo cantiere e fonda una ditta tutta sua di cui lascerà la guida a due dei cinque figli. Un resoconto compiaciuto dei propri successi lavorativi e delle sfortune famigliari che lo costrinsero a sposarsi tre volte.
Estremi cronologici
1859 -1990
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 450
Collocazione
MP/95

Mie Memorie

Mario Roncaglia

Dal carcere, dove si trova per una condanna per furto, un commerciante d'automobili usate ripercorre la sua storia: il primo lavoro come manovale a dieci anni, l'attività sindacale nelle neonate cooperative socialiste, il commercio della birra, la costruzione di case, osservando il "movimento del capitale" che "si faceva ogni giorno più grande".
Estremi cronologici
1885 -1920
Tempo della scrittura
1920
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MP/00

Le circostanze della mia vita vicende, avvenimenti

Antonino Pollifrone

Memoria di un capo-cantiere in pensione, che ha trascorso gran parte della sua vita dividendosi da un cantiere all'altro, con forte dedizione al lavoro e una non comune competenza ed affidabilità.
Estremi cronologici
1923 -1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 236
Collocazione
MP/01

Racconto di una vita

Giuseppe Ciuffoli

Un ottantenne di origine romagnola, trasferitosi a Roma da adulto, ripercorre la sua infanzia di orfano di padre, con i primi lavori e i sacrifici per imparare a suonare uno strumento nella banda del paese. Va soldato in Jugoslavia e, dopo il ritorno a casa, è prima agricoltore, poi muratore. Racconta una vita di lavoro dura, ma onesta e dignitosa.
Estremi cronologici
1918 -1986
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/02

Una vita a ramengo

Tullio Clementi

Un ex sindacalista, dopo un inizio lavorativo in cantieri addetti alla costruzione di dighe e funivie, continua la carriera come funzionario presso la Camera del Lavoro di Brescia. Si impegna così per una maggiore coscienza dei diritti degli operai edili, scegliendo il ritiro dall'attività quando si rende conto che non tutti sono mossi dai suoi stessi valori.
Estremi cronologici
1960 -1975
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MP/Adn2

Come arrivai a Miano

Ettore Combattente

A Miano, un quartiere della periferia di Napoli, l'autore diventa nel 1953 il più giovane segretario di sezione del partito comunista: svolge la sua attività in favore dei diritti dei lavoratori, spesso licenziati per la loro vicinanza al sindacato, e perchè il quartiere abbia migliori condizioni igienico-sanitarie.
Estremi cronologici
1952 -1957
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/Adn2