Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 262

Frammenti di un diario familiare

Fiorenza Bariatti

"Chissà se quando uno scompare sa di non essere veramente scomparso": con questa curiosità si chiude la breve testimonianza di una giornalista che non riesce a superare il dolore per la perdita del padre, prematuramente morto di tumore.
Estremi cronologici
1963 -1980
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MP/T

Ricordi romani dal 42

Concettina Mosca

La vita nella capitale di una giovane impiegata che, approdata a Roma come sfollata durante la guerra, vi rimane perchè ha trovato un lavoro che la formerà caratterialmente, facendogli assaporare tutto il gusto della libertà data dall'indipendenza economica.
Estremi cronologici
1942 -1961
Tempo della scrittura
1981
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 91
Collocazione
MP/87

Antiche ville toscane

Laura Milani

Il ricordo di una Castiglioncello incontaminata, qual era ai tempi dei macchiaioli toscani, vive nella memoria di un'anziana signora, che narra la storia della sua nobile famiglia con accenni a un presente deludente rispetto alle attese di allora.
Estremi cronologici
1921 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 168 con ill.
Collocazione
MP/87

Segreti di famiglia

Vinicio Susi

Un direttore di banca rievoca la storia della sua famiglia contadina in un podere della provincia di Arezzo. Il nonno, già sposato, ha avuto una relazione con la "signora padrona" mentre il bisnonno era prete e ha avuto un figlio da una relazione con la perpetua. Sporadici i riferimenti a se stesso.
Estremi cronologici
1839 -1904
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 161
Collocazione
MP/88

Un giorno una vita. Diario in retrospettiva

Anna Schifone

Dal ritorno a Napoli, per un giorno, scaturiscono i ricordi di varie persone che hanno segnato l'infanzia di un'insegnante trasferitasi a lavorare a Piacenza nel secondo dopoguerra, ma che nella città partenopea ha lasciato il suo cuore.
Estremi cronologici
1914 -1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
MP/88

Oh! Castellazzina! Nella tua borgata, fra quella gente ...

Piera Rosa Risso

Una casa colonica, dove una maestra ha vissuto la sua infanzia, torna a popolarsi di presenze evocate nel ricordo di un lontano passato quando, ancora abitata, questa casa accoglieva fra le sue mura una numerosa famiglia, che in quel luogo ha trascorso anni felici.
Estremi cronologici
1928 -1935
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 207
Collocazione
MP/88

La collina del giorno dopo

Maria Antonietta Musumarra

Il ritrovamento di un proprio brano fra le tante cose vecchie conservate, diventa lo spunto per rievocare la storia di una famiglia appartenente alla ricca nobiltà siciliana che vive serenamente, fra tradizione e spunti futuristi, gli anni che precedono il secondo conflitto mondiale.
Estremi cronologici
1939 -1940
Tempo della scrittura
1981 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 268 con ill.
Collocazione
MP/88

Dalla Belle Epoque... verso il Duemila. Laurea.

Pietro Terziani

Continua la saga autobiografica di un rampollo di buona famiglia torinese che, grazie agli studi universitari da ingegnere, riesce a costruirsi una buona posizione sociale. Sullo sfondo il consolidarsi del regime fascista.
Estremi cronologici
1926 -1930
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Integrazione
Consistenza
pp. 96
Collocazione
MP/89

Infausto destino di povera gente

Lino Mosironi

Le tribolazioni di un uomo che, fin dalla sua prima infanzia, viene ripudiato dalla società perchè figlio illegittimo. Le umiliazioni, le offese subite senza possibilità di riscatto, fino all'amicizia con un gangster e l'emigrazione in Germania.
Estremi cronologici
1932 -1960
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 111
Collocazione
MP/89

Ricordi

Vincenzo Grossi

Un medico emigrato in America in cerca di fortuna scrive la storia della sua famiglia rievocando le vicende che l'hanno portato dalla Ciociaria all'America. Il testo, oltre ai ricordi, contiene le lettere che i famigliari gli inviano quando lui e la moglie hanno deciso di stabilirsi definitivamente a New York poichè incapaci di lavorare nell'Italia fascista.
Estremi cronologici
1891 -1966
Tempo della scrittura
1966
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 303
Collocazione
MP/89