Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 7

Tutto bene a parte il resto

Armando Giacomone

Un ferroviere in pensione ripercorre i momenti più importanti della sua vita in una memoria in cui predominano l'amore per la moglie e il figlio. La passione per il mestiere di salumiere, trasmessagli dal padre, segna la prima parte della sua esperienza di lavoro, prima dell'assunzione nelle Ferrovie dello stato, che gli garantisce maggiore sicurezza economica.
Estremi cronologici
1955 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 155
Collocazione
MP/Adn2

L'odissea di vita vissuta

Angelo Dall'Occo

Un pensionato veneto ripercorre le tappe più importanti della propria vita, segnata dal lavoro e dalle difficoltà economiche della numerosa famiglia. Fin da piccolo aiuta i contadini durante il raccolto e affronta la fatica della lavorazione della canapa. Dopo l'esperienza bellica la precarietà del lavoro lo spinge ad emigrare a Milano: operaio all'Alfa Romeo e con una famiglia propria, supera le tante ristrettezze affrontate.
Estremi cronologici
1921 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MP/Adn2

I figli del dopoguerra

Tommasino Lamonaca

Il difficile raggiungimento della tranquillità economica, spinge un giovane romano, nato da una famiglia pugliese emigrata a Roma, ad accettare ogni lavoro pur di essere utile. L'impiego di ogni familiare segna la fine di tante ristrettezze e la possibilità di crearsi una famiglia propria.
Estremi cronologici
1946 -1972
Tempo della scrittura
2003 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MP/06

Una vita nel secolo breve (La storia siamo noi)

Salvatore Randazzo

Il ritratto di una terra e della sua gente, nella memoria autobiografica di un pensionato siciliano. Orfano di padre a soli sedici anni, si forma una famiglia e conquista, con il lavoro di commerciante, una sicura agiatezza economica. La realizzazione personale come poeta e autore di narrativa, la possibilità di viaggiare e le amicizie sincere, gratificano i tanti sacrifici affrontati.
Estremi cronologici
1935 -2006
Tempo della scrittura
1982 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 450
Collocazione
MP/07

1925-1945- Vent'anni di ricordi

Gian Paolo Bettoni

Le memorie di un insegnante in pensione partono dagli anni Trenta, quando il padre ottiente un cospicuo avanzamento di carriera all'interno della Società in cui è impiegato e si trasferisce con tutta la famiglia in Cina. Nel 1937 il fallimento del sogno e il rientro forzato in Italia a causa dello scoppio del conflitto con il Giappone, cui segue il difficile inserimento in attesa del ritorno del padre, rimasto in Asia, e la tragedia per la morte della sorella. Anni di collegio a Bergamo, il ricongiungimento della famiglia a Milano, il Liceo artistico a Brera, lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e il servizio di leva tra le truppe repubblichine, i sei me...
Estremi cronologici
1932 -1945
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 332
Collocazione
MP/10

L'Aquila, scossa di terremoto 6.3 scala Richter durata della scossa 29 secondi

Simona Giannangeli

Il diario da terremotata di un'avvocatessa aquilana, fidanzata con Stefano e scampata per caso al crollo del soffitto della sua casa nella notte del 6 aprile 2009. La scossa diversa dalle altre, la fuga, il crollo, lo stupore, l'affannosa ricerca di amici e parenti, il dramma del letto, la tristezza della nuova quotidianità. Un dolore profondo che per mesi l'attanaglia, una rabbia che la pervade impedendole di urlare, la partecipazione al dolore dei genitori che nel crollo della casa dello studente hanno perso i figli, le marce di protesta, le battaglie legali.
Estremi cronologici
2009
Tempo della scrittura
2009
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
DP/10

Bruna, canta: Nove case: un'odissea

Bruna Silvestrini

La vita dell'autrice e della sua numerosa famiglia si snoda attraverso il cambiamento di ben nove abitazioni: dopo periodo difficile, quello della guerra, descrive come sono riusciti a raggiungere una sicurezza economica, soprattutto grazie all'armonia che regna tra tutti i componenti.
Estremi cronologici
1940 -1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/11