Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 7

I miei ricordi

Italo Sansone

Diviso in capitoli e dedicato ai figli, il racconto frammentato dell'infanzia e giovinezza di un pensionato piemontese che scrive ricordi del periodo bellico e dell'immediato dopoguerra fra Torino, Roma e Palermo. In mezzo molti "vuoti" che la sua memoria non riesce più a riempire.
Estremi cronologici
1931 -1950
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 119
Collocazione
MP/05

Microbiografia di Chiara Lasagni

Chiara Lasagni

Una studentessa racconta la sua infanzia, l'incontro con i "dinosauri" a Mirabilandia, le vacanze, le paure, le gioie dell'adolescenza.
Estremi cronologici
1992 -2005
Tempo della scrittura
2005 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T2

Diario autobiografico

Chiara Degli Esposti

Il ricordo delle amiche dell'infanzia, dei giochi fatti con loro e del caro zio Enzo, sono i momenti delle memorie di un'adolescente, che riflette anche sull'11 settembre 2001.
Estremi cronologici
1993 -2006
Tempo della scrittura
2005 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T2

Quaderno di memorie

Erica Bertugli

Un'adolescente ricorda della sua infanzia, una bella vacanza, una gita con i genitori e gli amici al parco di Collodi, una partita di pallavolo. Riflette poi sulla scigura che ha provocato un'onda anomala in Indonesia nel 2004.
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T2

Frammenti di vita

Fabio Uccelli

L'autore, fiorentino di famiglia borghese e benestante, inizia il racconto descrivendo episodi legati all'infanzia, vissuta durante la guerra, quando assiste all'occupazione tedesca della città. Gli ultimi anni del liceo sono segnati dall'incontro, prima spirituale e poi amoroso, con una donna, decisivo per la sua crescita personale. Racconta in terza persona l'alluvione di Firenze del 1966, vissuta attimo per attimo e nell'ultima parte descrive le tappe della sua carriera: la laurea in ingegneria, la partecipazione a ricerche di altissimo livello che lo portano a stare a contatto con le menti più prestigiose del sapere scientifico, come Carlo Rubbia, e le c...
Estremi cronologici
1932 -2004
Tempo della scrittura
2006 -2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 104
Collocazione
MP/11

Luci e ombre

Giuseppe Rizzo

Un uomo ripercorre gran parte della propria vita in una memoria scritta intorno ai settant'anni. Nato il Grecia poco prima dello scoppio della Seconda guerra mondiale, in seguito all'armistizio dell'8 settembre 1943 e alle successive vicende belliche vive in tenera età la condizione di profugo e rientra in Italia con la famiglia solo dopo la fine del conflitto. Dopo un periodo trascorso in Sicilia si trasferisce a Roma e inizia la carriera militare tra le fila dell'Esercito.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1938-1940
Fine: 1986
Tempo della scrittura
2012 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
80 p.
Collocazione
MP/19

[...] Adler, lo stesso nome

Adler Ascari , M.

Un uomo e una donna intrattengono per mezzo secolo una corrispondenza e una relazione nascosta. Il loro rapporto resiste alle diverse vicissitudini che caratterizzano le vite di entrambi e prosegue anche quando lui, rimasto vedovo, le chiede di sposarlo, lei rifiuta e lui inizia una nuova storia.
Estremi cronologici
1946 -1998
Tempo della scrittura
1946 -1998
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
209 p.
Collocazione
E/19