Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 145

[...] Sono a lavorare

Maria Teresa Presenzini

Il voluminoso diario di un'attiva pensionata: accanto agli eventi di ogni giorno, un'attenzione particolare alla politica e alla cronaca nazionale e internazionale. I ricordi del periodo fascista e delle prime lotte sindacali si alternano a una critica piuttosto forte verso il degrado delle istituzioni.
Estremi cronologici
1969 -1997
Tempo della scrittura
1969 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1980
Collocazione
DP/Adn

Un'amicizia costruttiva

Giorgina Levi , Erberto Lo Bue , Lucetta Lo Bue , Francesca Lucco , Giovanni Morelli

Una professoressa e uno studente - futuro docente universitario - sono legati da una profonda amicizia, dal comune ideale politico e dalla passione per la cultura tibetana. Oltre trent'anni di corrispondenza all'insegna di una costante e assoluta affinità intellettuale.
Estremi cronologici
1968 -2007
Tempo della scrittura
1968 -2007
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 416
Collocazione
E/Adn

Metà uomini metà meccanici

Antonino Spisani

Un metalmeccanico della Fiat racconta la dura lotta dei lavoratori dagli anni Settanta ad oggi: picchetti davanti ai cancelli per evitare la cassa integrazione, l'impotenza dei sindacati, l'arrivo di nuovi macchinari e la speranza di tempi migliori.
Estremi cronologici
1970 -1990
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 103
Collocazione
MP/Adn

Memoriale di un reduce dai lagher sovietici

Severino Martini

Memoriale di un reduce dai campi di prigionia sovietici, che parla di Togliatti, di Robotti e della politica sovietica con l'animosità di un avversario naturale del comunismo.
Estremi cronologici
1942 -1946
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MG/94

Maternalismo storico

Saverio Tutino

Un giornalista di sinistra è inviato a Cuba nei più difficili anni del castrismo; dall'entusiasmo solidale per la rivoluzione passa a un atteggiamento più critico. Il diario contiene anche osservazioni sulla difficile situazione mondiale in piena guerra fredda.
Estremi cronologici
1964 -1969
Tempo della scrittura
1964 -1969
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 340
Collocazione
DP/85

Diario dall'Albania

Annarosa Manetti

I giorni della caduta del regime comunista albanese nel diario della moglie dell'ambasciatore italiano a Tirana: reportage quotidiano sullo stato di precarietà di un popolo in fuga verso l'Italia.
Estremi cronologici
1990 -1991
Tempo della scrittura
1990 -1991
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotografie
Consistenza
pp. 246
Collocazione
DP/95

Dalla Russia in Italia

Giuseppe Marabini

Esiliato con la famiglia in Unione Sovietica, durante la guerra entra in clandestinamente in Italia per stabilire un collegamento con Mosca per conto di Togliatti. Una vita vissuta nella fedeltà all'ideale comunista, da parte di un uomo impegnato nel campo del cinema e del giornalismo che promuovevano l'immagine dell'ex Urss.
Estremi cronologici
1943 -1976
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/95

Yawanà

Roberto Piersanti

Tramite la Lega delle cooperative un perito agrario è impiegato come cooperante per lo sviluppo del Mozambico comunista, in Angola, nel bel mezzo della guerra civile, in Venezuela, paese che adora, in Nigeria, Marocco, Senegal e Burkina Faso. Appunti diaristici, commenti sul lavoro e sulle usanze locali.
Estremi cronologici
1978 -1986
Tempo della scrittura
1978 -1986
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 143
Collocazione
DV/95

Nella pelle dell'asino

Maria Giovanna Pagano

L'amore fra un'insegnante di filosofia e un vecchio "compagno" conosciuto durante gli anni della lotta studentesca ed oggi rinchiuso in carcere per fatti di terrorismo. Innamorarsi di quest'uomo è come reinnamorarsi delle proprie idealità politiche perdute, di cui lui è pur sempre un interprete, anche se in forme che lei non condivide.
Estremi cronologici
1977 -1983
Tempo della scrittura
1983 -1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 40
Collocazione
MP/95

Lettere

AA.VV.

Stati d'animo, ansie e speranze di un gruppo di ragazzi negli anni del riflusso post-sessantottino: il tentativo di creare un'esperienza comunitaria, insieme cattolica e comunista, emerge in mezzo a esperienze molteplici dei componeneti del gruppo, dall'insegnamento alla vita militare
Estremi cronologici
1967 -1977
Tempo della scrittura
1967 -1977
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 121
Collocazione
A/85