Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 351

Consolazione

Gabriella Calzolari

Passati gli ottant'anni, una donna fiorentina scrive la propria storia e quella della sua famiglia. Ragazzina nel periodo della Seconda guerra mondiale, si laurea in farmacia e lavora col padre in un laboratorio galenico, gravemente danneggiato dall'alluvione del 1966. Sposatasi con un reduce, trascorre con lui una serena vita familiare fino alla sua morte.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1928
Fine: 2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
86 p.
Collocazione
MP/T3

A San Domenico di Fiesole, nell'agosto 1944

Fiorina Meiattini

Nel 1944, una giovane sfugge a un eccidio nazista, consumatosi a Fiesole (FI) nella villa del rappresentante degli Stati Uniti presso la Santa Sede, diretta dalla zia della ragazza, anche lei scappata in tempo insieme a lei e al marito.
Estremi cronologici
Inzio: 1944
Fine presunta: 1944-1960
Tempo della scrittura
2018 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
4 p.
Collocazione
MG/T3

Romanzo familiare

Cesare Righi

Un ottantenne ricorda le vicende della Seconda guerra mondiale vissuta negli anni dell'infanzia e paragona la paura di due generazioni, la sua (per il conflitto) e quella dei suoi nipoti (per il Coronavirus che sta imperversando e mietendo vittime).
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1942
Fine: 2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
20 p.
Collocazione
MG/T3

Pagine di diario (1944-1945)

Giuseppe Azzaroni

Sollecitato dall'insegnante l'autore scrive pagine di diario relative all'ultimo periodo della guerra. Il racconto parte dai bombardamenti, ma comprende anche pagine sull'attività scolastica, sulla vita di ogni giorno, sulla famiglia e sul padre prigioniero in Germania.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
memoria-poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp.18
Collocazione
DG/T

[...] Gent. Sig. Baldazzi

Augusto Dellacà

Un uomo ricorda l'affondamento della nave da battaglia Roma, avvenuto il 9 settembre 1943 al largo dell'isola sarda dell'Asinara. Giovane marinaio sopravvissuto alla distruzione della corazzata, prosegue il suo impegno bellico sull'incrociatore Montecuccoli e naviga con missioni di guerra fino al termine del conflitto.
Estremi cronologici
1943 -1946
Tempo della scrittura
1989 -1989
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
E/T3

Diario

Giorgio Volpe

Un ufficiale di marina in servizio a Taranto racconta gli avvenimenti successivi all'8 settembre 1943: la vita di bordo, le voci che arrivano dal Nord, i difficili rapporti con gli inglesi, la visita di Badoglio; la cronaca è accompagnata da considerazioni sulla situazione dell'Italia, cercando le soluzioni possibili per superare le divisioni.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 134
Collocazione
DG/97

[...] Agosto 1944

Giuseppe Leonardi

Un uomo ricorda alcuni eventi della Seconda guerra mondiale, vissuti da bambino in Emilia. Il momento più drammatico per lui è nel 1944, quando assiste a un attacco partigiano e sfugge alla rappresaglia tedesca.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
8 p.
Collocazione
MG/T3

Ricordi di un ottuagenario

Ermanno Rossini

Un uomo ricorda la sua infanzia, vissuta negli anni della Seconda guerra mondiale. Racconta il periodo di sfollamento da Milano per sfuggire ai bombardamenti, un percorso scolastico poco lineare, i rischi corsi dal padre contribuendo alla Resistenza e infine la liberazione della città e la "svestizione" della Madonnina il primo maggio del 1945, alla quale assiste con la famiglia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
7 p.
Collocazione
MG/T3

I.M.I. 23514 Stalag 307

Enzo Serrani

Un militare impegnato sul fronte jugoslavo viene fatto prigioniero dopo l'8 settembre del 1943 e internato nei campi di prigionia del Reich, dove resta fino alla fine della guerra. Tornato a casa, può finalmente sposare la sua amata, dopo che una licenza saltata pochi giorni prima dell'armistizio lo aveva costretto a rimandare il matrimonio.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1995
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
79 p.
Collocazione
DG/T3

8 settembre 1943. Odissea dell'armistizio di Sarti Pasquale

Pasquale Sarti

Un marinaio, in servizio a Pola (Croazia) al momento dell'armistizio dell'8 settembre 1943, viene fatto prigioniero ma riesce a scappare e a fare ritorno a casa grazie all'aiuto del padre.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
1943 -1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
15 p.
Collocazione
MG/T3