Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 391

La guerra di un sedentario

Eugenio Arnaboldi

Ritenuto idoneo ai servizi sedentari, un giovane militare tiene un diario cui affidare la quotidianità della vita in caserma nel corso del 1943. Di idee antifasciste, dopo l'armistizio vive alterne vicende, trascorrendo anche un periodo in carcere. Fin dai primi anni del conflitto, il ragazzo appunta nei suoi quaderni anche riflessioni e considerazioni personali.
Estremi cronologici
1941 -1944
Tempo della scrittura
1941 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
240 p.
Collocazione
DG/87

[...] L'Anno 1846 il dì 15 agosto

AA.VV.

In un corpus di testi che comprende cronicon (diari redatti dai parroci per registrare la vita parrocchiale nei suoi vari aspetti), memorie, interviste, relazioni e qualche epistola, si racconta oltre un secolo di storia di alcune realtà della diocesi aretina e della loro popolazione civile e religiosa. Tra le testimonianze, grande spazio è riservato agli eventi della Seconda guerra mondiale, in particolare all'eccidio di Civitella in Val di Chiana (AR) del 1944 e ai bombardamenti di Arezzo tra 1943 e 1944. Costante è l'impegno dei sacerdoti al fianco della popolazione, frequenti le loro azioni di solidarietà nei confronti dei parrocchiani e dei bisognosi in...
Estremi cronologici
1846 -1981
Tempo della scrittura
1946 -1981
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Cronicon
Epistolario
Memoria
Cronaca
Intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
229 p.
Collocazione
DG/Adn2

Paese mio. Elvira racconta

Elvira Francini , Patrizia Goti , Laura Parri

Una donna racconta la storia della sua vita a due volontarie che la assistono e che a loro volta parlano dell'esperienza del volontariato e del rapporto sviluppato con la signora nel corso del tempo.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
2015 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
97 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] 17-18 pallavicini

Adriana Lavagnini

Una ragazza aretina tiene un diario negli anni della Seconda guerra mondiale e appunta nelle sue agendine fatti quotidiani ed eventi bellici che coinvolgono la sua città e non solo.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1940 -1946
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
823 p.
Collocazione
DP/Adn2

Diario della prigionia

Umberto Saraceni

Un magistrato militare, in servizio in Grecia al momento dell'armistizio dell'8 settembre del 1943, viene fatto prigioniero e internato nei campi del Reich, dove resta fino al termine del conflitto. Rientra in Italia nell'estate del 1945, dopo aver trascorso circa cinque anni lontano da casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
425 p.
Collocazione
DG/Adn2

Diario di guerra

Giorgio Cossovel Siminiati

Un militare in servizio in Grecia al momento dell'armistizio dell'8 settembre del 1943 viene preso prigioniero dai tedeschi e deportato in Austria. Prima internato militare e poi lavoratore civile, quando nel 1945 interrompe la sua scrittura si trova ancora nel medesimo campo dov'è approdato oltre un anno prima. Marito e padre, rivolge costantemente il proprio pensiero alla famiglia, che ama profondamente e di cui ha grande nostalgia.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
755 p.
Collocazione
DG/Adn2

La nostra vita a Tripoli

Fiorella Camisa

Nel secondo dopoguerra, una giovanissima romana approda in Libia, dove il padre lavora fin da prima del conflitto. La famiglia si stabilisce a Tripoli e la giovane vi resta fino al penultimo anno di liceo, quando rientra per alcuni anni in Italia. Sposatasi, si trasferisce di nuovo nella capitale libica col marito, ma fanno definitivamente ritorno in patria nel 1968, in seguito alle tensioni politico-militari che interessano il Paese africano.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1941
Fine: 1968
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
32 p.
Collocazione
MP/Adn2

La storia di amore di Alfio e Margherita

Alfio Francesini , Margherita Gallorini

Due giovani aretini si innamorano e si fidanzano alla viglia della Seconda guerra mondiale. Le vicende del conflitto li separano e mentre lei resta in città lui è militare all'Isola d'Elba e poi prigioniero dei tedeschi dopo l'armistizio. Al suo rientro a casa, la loro storia d'amore finisce per un malinteso, ma lei continua ad amarlo per tutta la vita e non smette nemmeno quando lui, dopo quasi cinquant'anni dalla loro separazione, muore dopo che è riuscita a vederlo un'ultima volta in un incontro ricco per lei di fortissime emozioni.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1935-1938
Fine presunta: 1994-1997
Tempo della scrittura
1940 -1997
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
889 p.
Collocazione
E/Adn2

[...] Carissimi

Franco Vezzosi

Durante la Seconda guerra mondiale un militare toscano viene inviato in Montenegro, dove presta servizio fino all'armistizio dell'8 settembre 1943. Fatto prigioniero dai tedeschi, viene internato nei campi del Reich. Per tutta la durata del suo servizio militare e parte della prigionia scrive lettere ai suoi cari, verso i quali nutre un profondo affetto.
Estremi cronologici
1941 -1944
Tempo della scrittura
1941 -1944
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
801 p.
Collocazione
E/Adn2

I racconti di Alfio della ritirata in Russia

Alfio Baraldi

Un militare partecipa alla campagna di Russia nel corso della Seconda guerra mondiale e racconta alcuni drammatici passaggi della ritirata, la convalescenza una volta rientrato in Italia, il ritorno alla vita militare e l'abbandono della divisa dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
37 p.
Collocazione
MG/T3