Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 373

La mia storia

Luigi Simmini

L'autore nasce in una povera famiglia del Salentino. Per aiutare a sbarcare il lunario lascia la scuola e lavora come bracciante. Si sposa con una giovane compaesana a dall'unione nascono sei figli. Partecipa alla Seconda Guerra Mondiale nell'Arma dei Carabinieri: dopo l'8 settembre torna in Puglia. Dopo la guerra lavora prima come ambulante poi come vigile, terminando la sua carriera come ispettore sanitario. Descrive anche l'impegno nell'Associazionismo cattolico.
Estremi cronologici
1922 -1970
Tempo della scrittura
1922 -1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
115 p.
Collocazione
MP/14

[...] In quel martedì di settembre

Eugenio Mungai

La val di Nievole del primo '900 è una terra povera e Clementina decide di andare come balia in Francia, presso ricche famiglie che garantiscono uno stipendio e un trattamento notevoli, mentre il marito fa brevi esperienze come vignaiolo in California. Quasi tutti i loro figli hanno un fratello o una sorella di latte francesi e, una volta cresciuti, anch'essi emigrano: inizia la sorella maggiore che, a Milano, apre una trattoria e accoglie nel lavoro i fratelli e le sorelle minori i quali, via via, aprono a loro volta ristoranti in varie città costruendo un elevato livello di benessere per l'intera famiglia, senza dimenticare mai i profondi legami affettivi...
Estremi cronologici
1912 -1958
Tempo della scrittura
1991 -1995
Tipologia testuale
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
138 p.
Collocazione
A/Adn2

Il tributo di sangue dei Carabinieri e dei civili ad Anghiari - XVIII agosto 1944

Gino Dente

Una mina piazzata dai tedeschi fa saltare in aria un palazzo di Anghiari (AR) e la caserma dei Carabinieri, provocando la morte di quindici persone. Gino è figlio di un carabiniere che riesce a salvarsi e ha sei anni al momento dei fatti.
Estremi cronologici
1944 -1944
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
22 p.
Collocazione
MG/T3

Temp ed guera 1940-1945

Giuseppe Biagi

Ricordi relativi al periodo della seconda guerra mondiale di un ottuagenario.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
2013
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
54 p.
Collocazione
MG/T3

Una lepre viva

Matilde Mannucci

Una donna ricorda il periodo della Seconda guerra mondiale, dall'amore per il futuro marito, partigiano, agli episodi relativi al passaggio del fronte nella provincia aretina. I tedeschi si istallano in casa sua,
Estremi cronologici
1940 -1944
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
17 p.
Collocazione
MG/T3

La mia guerra

Maria Pavesi

Maria è una bambina quando scoppia la Seconda guerra mondiale. In una memoria scritta a quarant'anni di distanza, racconta i bombardamenti, la paura, la fame e tutta la sofferenza arrecata dal conflitto a lei e alla sua famiglia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
3 p.
Collocazione
MG/T3

Roma 1940-1945

Aldo Accardo

Ricordi della Seconda guerra mondiale a Roma: dai bombardamenti all'attentato di via Rasella, dalla liberazione dell'Urbe ai soldati americani che conosce in città.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2099
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
6 p.
Collocazione
MP/T3

[...] 14 gennaio 1936

Antonio Burgassi

Un telegrafista racconta la propria vita militare tra gli anni Trenta e Quaranta, soffermandosi in particolare sulla sua partecipazione alla Guerra d'Africa.
Estremi cronologici
1934 -1941
Tempo della scrittura
1936 -1941
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
16 p.
Collocazione
MG/T3

Le mie memorie

Giovanni Marcantonio

Un militare italiano è fatto prigioniero dopo l'armistizio dell'8 settembre del 1943 e deportato dai tedeschi. Tornato in patria nel 1945, emigra poco tempo dopo in Belgio, dove lavora come minatore. Ammalatosi di silicosi, nel 1960 va in pensione e torna in Italia con la famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1960
Tempo della scrittura
1996 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
8 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Il 6 settembre 1887

Alfredo Pagani

Un uomo racconta episodi della propria vita, dalla partecipazione alle Olimpiadi del 1912 al combattimento della Grande Guerra, dalle vicende familiari al tentativo di liberare il figlio dalla prigionia in Polonia nel corso del secondo conflitto mondiale.
Estremi cronologici
Inzio: 1887
Fine presunta: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1900-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
13 p.
Collocazione
MP/T3