Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 17

San Vero Milis

Salvatore Esposito

In occasione di una vacanza in Sardegna, un pensionato napoletano, da tanti anni trasferitosi al Nord, annota -in forma di lettere e di poesie- la bellezza del paesaggio naturale; le tradizioni locali e la serenità che i luoghi, lontani dal turismo di massa, sanno donargli.
Estremi cronologici
2002
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DV/Adn2

La stagione era bella

Assunta Cancellieri

La passione per il lavoro del marito, orologiaio e gioielliere, la volontà di essere parte attiva nella gestione del negozio e di avere una stabilità economica, nel racconto di una pensionata umbra, emigrata a Nizza. Rimasta vedova, trova un nuovo affetto e mantiene costanti e forti legami con la famiglia d'origine.
Estremi cronologici
1968 -2004
Tempo della scrittura
2004 -2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 243
Collocazione
MP/06

Appunti di viaggio

Giovanna Merlini

Un'insegnante in pensione compie con il marito e i figli (poi con gli amici) dei viaggi in Europa, in Asia, in Sud America e in Africa: descrive le città, i paesaggi naturali ed artistici, gli usi e costumi degli abitanti. In un diario documentato da numerose fotografie e da alcune cartine geografiche.
Estremi cronologici
1971 -2006
Tempo della scrittura
1971 -2006
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 1113
Collocazione
DV/07

Senza domani

Nerino Capelli

Aforismi e citazioni letterarie per un ritratto della contemporaneità, caratterizzata da consumismo e superficialità, in cui anche l'arte, la poesia, l'ambiente e la politica, sembrano lasciare tracce fugaci.
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
aforismi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 74
Collocazione
MP/Adn2

Chapati in the darkness

Consuelo Pintus

I volti opposti dell'India, nel diario di viaggio di una giovane lombarda. Due mesi trascorsi in una missione cristiana narrati attraverso l'impatto con la realtà dei malati di lebbra, la radicata tradizione religiosa, l'educazione in stile inglese impartita ai bambini agiati. L'incontro-scontro con un paese in cui le contraddizioni ne alimentano il fascino.
Estremi cronologici
2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 87
Collocazione
DV/08

Su Sessantotto/Il sessantotto

Careluna

Universitaria prossima alla laurea con una tesi sull'arte sarda, assiste alle contestazioni degli studenti dell'ateneo romano, temendo per la conclusione dei suoi studi: rientrata in Sardegna per una supplenza, conclude il suo lavoro di ricerca e torna a Roma per gli ultimi esami e la discussione accademica.
Estremi cronologici
1968
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 145
Collocazione
MP/08

Nostalgia: la ballata di giorni lontani

Eraldo Olmeda

La memoria di un pensionato riminese ripercorre gli anni sereni della giovinezza: l'amore tuttora vivo per la natura; le giornate al mare; la passione per la letteratura, il cinema e il teatro. Uno sguardo malinconico verso un un passato che sembra sempre più impalpabile.
Estremi cronologici
1946 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/Adn2

Il bambino col cane

Ubaldo Acunto

Un architetto siciliano racconta l'infanzia vissuta con la madre e i fratelli nell'isola di Panarea: amico e compagno di giochi un bastardino di nome Fido che lo accompagna nelle sua avventure in un'isola incontaminata e magnifica.
Estremi cronologici
1947 -1953
Tempo della scrittura
2004 -2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 182
Collocazione
MP/10

Il tempo che fui pellegrina

Teresa Colbacchini

Una ventenne veneta, alla fine dell'Ottocento, compie un viaggio di pellegrinaggio in varie città d'Italia; in particolare Roma, Napoli e Firenze. Nel diario annota le visite alle chiese e i monumenti e descrive i paesaggi incontrati.
Estremi cronologici
1895
Tempo della scrittura
1895
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 24
Collocazione
DV/10

Diari di viaggio

Adele Maria Brechet

Quasi cinquant'anni di vita racchiusi in dodici diari: ognuno diverso dall'altro raccontano con pensieri, poesie, riflessioni e disegni il passaggio verso la maturità di un'impiegata romana. Scritti che descrivono vaste zone dell'Europa, Americhe e Unione Sovietica, dettagliate ma anche con uno sguardo introspettivo
Estremi cronologici
1945 -1995
Tempo della scrittura
1950 -1995
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp.
Collocazione
DV/Adn2