Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 28

Liberazione della memoria. Ricordo di un anziano

Salvatore Manes

Un macchinista ferroviario in pensione ripercorre la propria vita a partire dall'infanzia, vissuta in Calabria negli anni Venti. La passione per la politica caratterizza la sua vita e nel dopoguerra si impegna sia nell'amministrazione locale sia, soprattutto, all'interno delle ACLI.
Estremi cronologici
1929 -2009
Tempo della scrittura
2009 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
72 p.
Collocazione
MP/Adn2

Ci provo, scrivo e racconto

Adriana Sensi

Una donna, operaia in un'importante fabbrica aretina e sindacalista, racconta la propria vita tra lavoro, politica, famiglia e volontariato.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1945-1949
Fine presunta: 2010-2011
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2009-2011
Fine presunta: 2009-2011
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
43 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Dai taccuini anni precedenti

Carlo Plazzi , AA.VV.

Un uomo appunta per decenni giornalmente in agendine annuali attività, spese e informazioni varie. Lettere e resoconti di viaggi completano la narrazione del suo quotidiano.
Estremi cronologici
1916 -2001
Tempo della scrittura
1916 -2001
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
5602 p.
Collocazione
DP/Adn2

Racconti imperfetti. Ricordi giovanili

Tomaso Minuto

Un uomo inizia a raccontare la propria vita dagli anni Trenta, quando da bambino resta orfano di entrambi i genitori. La guerra, con la sua violenza e i suoi pericoli, poi l'ingresso nel mondo del lavoro, il servizio militare e le problematiche occupazionali sono i temi principali della sua memoria.
Estremi cronologici
Inzio: 1935
Fine presunta: 1960-1969
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2013
Fine presunta: 2000-2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
43 p.
Collocazione
MP/Adn2

I treni della solidarietà. Frammenti narrativi

Giorgio Castella

Un calabrese si trasferice a Milano poco più che ventenne. Sindacalista e comunista, vive il periodo della contestazione e gli anni di piombo. Rientrato in Calabria, continua il suo impegno politico e sociale, in particolare nella lotta alla criminalità organizzata.
Estremi cronologici
1967 -2013
Tempo della scrittura
2013 -2013
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
75 p.
Collocazione
MP/Adn2

Esperienze di vita, di lotta e di impegno sociale e politico

Maria Colamonaco

Una donna pugliese, cresciuta in una famiglia antifascista e bracciante agricola terminate le scuole elementari, si impegna in politica fin da giovanissima, tra le fila del Partito Comunista. Promotrice di iniziative a favore dei lavoratori, con particolare attenzione ai braccianti e alle donne, ricopre ruoli di rilievo all'interno dell'Unione Donne Italiane e porta avanti numerose battaglie di carattere sociale, economico e politico nel suo territorio e non solo.
Estremi cronologici
1935 -1964
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
73 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Carissima Maria

Fausto Giannoni , Maria Grassini

Un epistolario, che è dialogo quotidiano, tra due innamorati che vivono in città diverse e distanti nei primi anni '50 del '900 e che di quegli anni fornisce un interessante spaccato culturale, sociale, di costume. Lui, bel ragazzo dagli studi incompiuti e con un passato segnato dalla sua militanza nella Repubblica di Salò, lei, spirito indipendente, laureata, appartenente ad una famiglia molto ricca e importante con un padre che non vede di buon occhio la relazione e con il quale ha già rapporti molto difficili; insieme vogliono costruire il loro futuro, malgrado le difficoltà di ordine economico e sociale, e si impegnano e combattono per realizzare il loro...
Estremi cronologici
1952 -1959
Tempo della scrittura
1952 -1959
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Collocazione
E/Adn2

Crinali

Elona Aliko

Una giovane di origine albanese, italiana d'adozione, svolge attività di volontariato in un'associazione che opera in zone di guerra: trascorre alcuni mesi nei campi profughi del Libano e si impegna nell'accoglienza dei migranti in Italia. Il periodo del lockdown dovuto al Coronavirus non ferma il suo impegno e si dedica in particolare a una famiglia siriana arrivata da poco nel paesino del bergamasco dove vive.
Estremi cronologici
1990 -2020
Tempo della scrittura
2018 -2020
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
57 p.
Collocazione
DP/Adn2

[...] da Anna

Luigia Ruggero

Per oltre trent'anni, una donna tiene un diario giornaliero dove annota fatti della sua vita quotidiana, appunti di viaggio, riferimenti alla cronaca del tempo. Profondamente devota, scrive di religione e spiritualità e segue con precisione l'attività dei diversi papi che si susseguono nel corso dei decenni.
Estremi cronologici
1983 -2015
Tempo della scrittura
1983 -2015
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
8860 p.
Collocazione
DP/Adn2

Come i pinguini

Alessandra Rossetti

Una coppia convivente, lei quarantaseienne, decide di adottare un figlio. L'iter da seguire è pieno di ostacoli: nozze, finanze, psicologi, associazioni, documenti, salute di entrambi. Alla fine del percorso durato quattro anni c'è l'assegnazione di una bambina indiana di quasi otto anni. L'autrice scrive questa memoria per lei.
Estremi cronologici
2012 -2016
Tempo della scrittura
2012 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
66 p.
Collocazione
MP/18