Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 81

Proderit die ultionis (Gioverà nel giorno della vendetta)

Paolino Ferrari

"La disonestà ha creato i presupposti dell'antifascismo più feroce. Non il desiderio della libertà". Un ufficiale delle "milizie speciali" che prese parte alla marcia su Roma descrive, a partire dal 1939, le cause della decadenza e della caduta del regime fascista fino al "patatrac" del 1943. Con un'appendice degli anni Settanta.
Estremi cronologici
1939 -1977
Tempo della scrittura
1938 -1977
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
saggio
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 737
Collocazione
DG/89

I comunisti non volano

Nicla Ghironi

Lo sfogo amaro di una donna che ama la politica e le donne impegnate in politica. Militante nel Partito comunista italiano entra in polemica con la dirigenza e verrà radiata alla fine degli anni Settanta.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1970-1979
Fine: 1980
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
MP/89

Qui si viene a morire

Agata Caracristi

La storia d'amore, tormentata e morbosa, tra un'intellettuale triestina e un uomo d'affari della borghesia slava inquadrato nel regime di Tito: l'incontro di due mondi diversi ma vicini in una Trieste decadente che rimpiange il suo glorioso passato di capitale mitteleuropea.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1980-1989
Fine: 1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/90

[...] Abbiamo finito l'anno

Attico Dadone

Un settantasettenne, commendatore della repubblica e cavaliere di Vittorio Veneto, ossessionato dall'idea della morte, si uccide sparandosi un colpo di rivoltella. Poco tempo prima confidava al suo diario: "è in me un processo involutivo. Meno interesse per quanto avviene e mi circonda, meno voglia di dire e fare."
Estremi cronologici
1973 -1984
Tempo della scrittura
1973
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 248
Collocazione
DP/90

In questa strada di periferia

Fioralba Falorni

Una donna sola e depressa cerca rifugio nell'arte per evitare di pensare alla solitudine che la opprime e alla precaria condizione economica che la vede ancora dipendere, a quarant'anni compiuti, dagli anziani genitori. Riconoscendosi incapace di fuggire dalla prigione da lei stessa creata, si sforza di spiegare le ragioni del suo isolamento e della sua apatia.
Estremi cronologici
1978 -1988
Tempo della scrittura
1978 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 105
Collocazione
DP/90

Diario emozionale

Stefania Follini

Una speleonauta trascorre quattro mesi in isolamento completo in una grotta del Nuovo Messico: il tempo perde spessore e lascia spazio ai ricordi e a riflessioni esistenziali. Quando ritornerà nel mondo esterno, il sole riuscrirà quasi ad accecarla.
Estremi cronologici
1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 33
Collocazione
DP/90

Diario di un affetto

Roberta Fornaciari

Il rapporto di confidenza instauratosi tra una ragazza e la sua psicanalista viene incrinato dalla grave malattia che colpisce quest'ultima. La lunga agonia e l'avvicinarsi della morte preannunciata spingono l'autrice a scrivere di lei per ringraziarla dell'aiuto morale datole e per rinnovarle la propria stima.
Estremi cronologici
1986 -1989
Tempo della scrittura
1986 -1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
DP/90

Naufraghi sull'isola della pace

Alcide Lunghi

Dopo l'armistizio, un gruppo di ufficiali, costretto a scegliere tra la diserzione o la subordinazione ai tedeschi, decide di aggirare il problema fuggendo e chiedendo asilo politico in Svizzera. Uno di essi, assunto il ruolo di dirigente, annota l'attività ricreativa e religiosa organizzata, quale esponente dell'Azione cattolica, per gli internati militari italiani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 283
Collocazione
DG/90

Un anno di naia

Giorgio Macellari

Le emozioni e le paure di un giovane che si appresta ad affrontare il servizio militare. All'iniziale scetticismo per un'esperienza imposta e non voluta subentra l'abitudine alla vita di caserma: la preparazione del giuramento, il corso per ufficiali, il cameratismo, l'attesa del congedo, e infine "l'alba".
Estremi cronologici
1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 115
Collocazione
DP/90

[...] Carissima mamma

AA.VV.

Lettere inviate a una anziana signora ricoverata in una casa di riposo. Le suore della Nigrizia - tra cui anche la figlia -, amici e parenti le le rivolgono parole di fede e la incoraggiano a affrontare con serenità gli acciacchi della vecchiaia.
Estremi cronologici
1968 -1989
Tempo della scrittura
1968 -1989
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 406
Collocazione
A/Adn