Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 81

Ritorno a Villa Borghese

Giles Wright

Il ritorno nei luoghi dell'infanzia come pretesto per una narrazione romanzesca alla ricerca delle proprie origini intellettuali e morali; un viaggio nei ricordi, dove si intrecciano continuamente fantasie oniriche e figure femminili ricche di sensualità.
Estremi cronologici
1949 -1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 73
Collocazione
A/86

Pensamenti

Patrizia Trudu

Durante una vacanza trascorsa in un piccolo paese montano,Martino, personaggio di fantasia dei contrasti interiori di una giovane scrittrice, prende corpo e si anima nello scorrere tranquillo di giorni in cui si incontrano vari personaggi, sospesi in atmosfere a volte surreali.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 121
Collocazione
A/86
Parole chiave

Memorie

Amelia Tarantini

Una giovane insegnante scava nel suo passato per curare una grave forma depressiva. Con l'aiuto della psicoterapia riuscirà a capire l'origine del suo male, nato quando, ancora fanciulla, era stata costretta all'abbandono degli affetti famigliari.
Estremi cronologici
1951
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 40
Collocazione
MP/86

Anime

Fiorella Molinari

Un'atmosfera surreale accompagna il viaggio della memoria di una giovane donna, che, nel romanzare l'immagine dell'infanzia, si accorge di aver vicino l'anima di una nonna che da sempre ha accompagnato il suo cammino.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 10
Collocazione
A/86

Le stagioni. Gli anni.

Michela Gusmeroli

La scoperta dell'amore per una giovane donna coincide con la morte del ragazzo con cui aveva deciso di dividere la propria vita. Nella ricerca di alternative al dolore che sembra superiore ad ogni cosa, torna struggente il doloroso ricordo.
Estremi cronologici
1950 -1983
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 123
Collocazione
MP/86

Sulla via del ritorno

Ines Pisoni

Dal passato riaffiorano voci e ricordi nella mente di una giornalista che, dopo aver subito un intervento neurochirurgico, ha perso il filo della sua memoria. Nel tentativo di riacquistare il senso delle cose che pare sfuggire, solo l'aiuto di alcuni amici si rivelerà preziosa collaborazione.
Estremi cronologici
1971
Tempo della scrittura
1971
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 415
Collocazione
DP/87

Diari

Fernando Muraca

In un colloquio quotidiano con Dio, lo sfogo di un religioso che vive il dramma della tentazione e il desiderio di elevazione spirituale in una continua e travagliata lotta interiore.
Estremi cronologici
1947 -1949
Tempo della scrittura
1947 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 106
Collocazione
DP/87

Essenze

Enzo Michelotti

"La vita di un uomo è come un sonno in cui in ogni risveglio c'è il lontano ricordo di una perfezione...". Fermare sulla carta il sogno della vita con i suoi colori e le sue atmosfere per afferrare lo scorrere di un quotidiano altrimenti sfuggente.
Estremi cronologici
1984 -1985
Tempo della scrittura
1984 -1985
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
aforismi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 107
Collocazione
DP/87

Ombre della notte

Lucilla Lisarelli

Un dialogo simbolico con le ombre della notte, cioè le immagini che vengono proiettate dall'inconscio nei sogni di una ragazza che, solo dopo il ricorso alla psicoanalisi, capisce che nella sua vita domina la paura della solitudine: nessuno le ha insegnato ad amare.
Estremi cronologici
1976
Tempo della scrittura
1976
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 34
Collocazione
DP/89

Io resisto

Miriam Massari

"Io non aspetto soluzioni. Io battaglio per un diritto alla parità": la determinazione di una donna in sedia a rotelle che si trova a combattere con il suo male e con l'indifferenza della gente che non capisce la sua lotta per conciliare dipendenza fisica e indipendenza mentale.
Estremi cronologici
1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
DP/90