Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 28

[...] Temo di aver dimenticato

Anna Autorino

L'analisi della realtà circostante, vissuta attraverso la televisione e i giornali, costituisce lo strumento di conoscenza del proprio io di un impiegata vittima di un esaurimento nervoso.
Estremi cronologici
1955 -1973
Tempo della scrittura
1955 -1973
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 462 con ill.
Collocazione
DP/Adn

E adesso andiamo avanti

Reginella Boccara

In forma epistolare, una mamma racconta al figlio trentenne la loro storia, tentando di individuare le cause della loro crisi esistenziale: alla base di tutto la disgregazione della famiglia, che ha creato insanabili incomprensioni tra moglie e marito, ma anche tra genitori e figli.
Estremi cronologici
1992
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 251
Collocazione
MP/Adn

Diario

Maria Pia Valoti

La difficile ricerca di una profonda ragione di convivenza con un coniuge di religione diversa e la coinvolgente amicizia con una donna, fuori da qualunque religione, ma dentro una grande intesa spirituale.
Estremi cronologici
1988 -1992
Tempo della scrittura
1988 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 5
Consistenza
pp. 111
Collocazione
DP/93

Diario dell'Università

Vittorio Griva

Gli impegni universitari scandiscono la vita di un giovane che riflette sulle proprie scelte e su un mondo che non è ciò che aveva sognato ma che infine lo porterà ad una maturazione interiore.
Estremi cronologici
1976 -1979
Tempo della scrittura
1976 -1979
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp 151
Collocazione
DP/86

Capitolo primo "Teresa Cavarai"

Paola Adalgisa Pierotti

Una casa in cui si respira un'atmosfera surreale sospesa fra gli incubi del passato e la solitudine del presente è luogo delle sedute quotidiane fra una terapista e Teresa, che, incontratesi, si scambiano pensieri e esperienze, fino a vivere in simbiosi la paura della pazzia. Un racconto romanzato.
Estremi cronologici
1975 -1985
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
A/87

Sublimazione ed empietà

Maurizio Pettinengo

Riflessioni, appunti, pensieri e poesie di un giovane anticonformista che vive "la vita come contraffazione" e si ribella al pensiero comune, al sentire borghese a tutto ciò che la società dà e impone come giusto, impedendo la ricerca della vera identità interiore.
Estremi cronologici
1985 -1988
Tempo della scrittura
1985 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 162
Collocazione
DP/89

26/4/87

Maria Grazia Maffia

Un difficile rapporto con la famiglia e con la propria persona: non riesce ad accettare le sue fattezze fisiche. In più, complicati rapporti con possibili uomini in un testo enigmatico che riflette un'introversione.
Estremi cronologici
1987 -1988
Tempo della scrittura
1987 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
DP/89

Rapita da un'emozione

Lucilla Lisarelli

Una sera una studentessa incontra un attore. Scoprendosi impulsiva, desiderosa d'amare, tenera come non credeva di essere, accetterà di avviare una storia d'amore che, protrattasi per un anno, regalerà ad entrambi grandi emozioni.
Estremi cronologici
1982 -1983
Tempo della scrittura
1982 -1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
DP/89

Ombre della notte

Lucilla Lisarelli

Un dialogo simbolico con le ombre della notte, cioè le immagini che vengono proiettate dall'inconscio nei sogni di una ragazza che, solo dopo il ricorso alla psicoanalisi, capisce che nella sua vita domina la paura della solitudine: nessuno le ha insegnato ad amare.
Estremi cronologici
1976
Tempo della scrittura
1976
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 34
Collocazione
DP/89

Le trecce del vento

Margherita Nicotra

"Un caleidoscopio di piccoli avvenimenti": così una donna amante della filosofia definisce il suo diario dove saltuariamente vengono annotati frammenti di vita familiare e paesana che tratteggiano un preciso contesto sociale e un grande amore per la sua terra di Sicilia.
Estremi cronologici
1958 -1977
Tempo della scrittura
1958 -1977
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
DP/90