Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 40

Medjugorje: un Nome Difficile

Lucio Italo Brusorio

Il racconto, in forma di diario, del pellegrinaggio in uno sperduto paese della Bosnia, prima della guerra civile, dove, dal 1981, sei ragazzi dichiarano di vedere la Madonna.
Estremi cronologici
1984
Tempo della scrittura
1984 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
diario di viaggio
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 125
Collocazione
DV/88

Diario di Mario Cavicchi

Mario Cavicchi

Diario di un giovane seminarista agli inizi del Novecento. Le ansie adolescenziali, i legami con la famiglia, i sentimenti religiosi e un grande cruccio: l'aver peccato in superbia, considerandosi "superiore" ai compagni di studi.
Estremi cronologici
1902 -1905
Tempo della scrittura
1902 -1905
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 187
Collocazione
DP/Adn

[...] André Gide - La porta stretta...

Elsa Manfrini

Novantatre quaderni ricchi di osservazioni colte e pungenti, scritte per combattere la solitudine. Una casalinga in preda a frequenti crisi depressive e prigioniera di un matrimonio infelice si dichiara schiava di "un'insaziabile aspirazione al sapere" ma lamenta la sua "modestissima possibilità di apprendere". Troverà consolazione prima nella letteratura e negli ideali comunisti, poi, dopo l'incontro con padre Pio, nella fede in Dio, aderendo a un movimento di rinnovamento cattolico.
Estremi cronologici
1949 -1991
Tempo della scrittura
1949 -1991
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 13270
Collocazione
DP/Adn

[...] Le origini

Dante Bambozzi

Breve corrispondenza tra i frati conventuali di un santuario e un uomo d'affari, intorno alla vita di un suo ascendente, dichiarato "venerabile": l'influsso benefico di quest'ultimo determinerà importanti cambiamenti nella vita dell'autore.
Estremi cronologici
1988 -1993
Tempo della scrittura
1988 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 8
Collocazione
E/T

Palermo è nu villinu...quanta felicità

Fernando Buti

Figlio di un sottufficiale di polizia non asservito al regime fascista, narra la vita di uno studente fiorentino a Palermo negli anni Trenta.
Estremi cronologici
1932 -1979
Tempo della scrittura
1987 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 204
Collocazione
MP/91

Tre giorni in Paradiso

Patrizia Fontana

Un viaggio con i pellegrini che vanno a vedere le veggenti della famosa cittadina jugoslava di Medjugorje: positivi incontri con i contadini del posto e con persone di tutto il mondo, alcuni dubbi e, alla fine, la serenità.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 45
Collocazione
DV/91

Cantavo Giovinezza

Gustavo Tomsich

Un giovane slavo figlio di padre ignoto, dopo aver vissuto in un collegio di prelati, entra nella gioventù fascista dove viene indottrinato. Diventerà così "figlio del fascismo" tanto da trasferirsi a Salò per vivere gli ultimi giorni del regime. Tre i temi principali: l'infanzia, la giovinezza e la guerra.
Estremi cronologici
1930 -1945
Tempo della scrittura
1960 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 347
Collocazione
MP/93

Quell'abito stretto

Omero Malviso

Uno spretato racconta in una lunga lettera a un suo vecchio amore, una suora, tutte le angosce interiori dei suoi anni di seminario e le difficoltà che ha trovato per reinserirsi nella "vita del secolo".
Estremi cronologici
1965 -1983
Tempo della scrittura
1976 -1983
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 76
Collocazione
MP/93

Diari

Fernando Muraca

In un colloquio quotidiano con Dio, lo sfogo di un religioso che vive il dramma della tentazione e il desiderio di elevazione spirituale in una continua e travagliata lotta interiore.
Estremi cronologici
1947 -1949
Tempo della scrittura
1947 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 106
Collocazione
DP/87

Il mio cuore abitato

Felice Muolo

Un peregrinare vagabondo, motivato dapprima dalla necessità di un lavoro, poi dall'incapacità di adeguarsi a una piatta vita di provincia, porterà un giovane a viaggiare continuamente: cerca affetto, lo troverà in tante donne che lo aiuteranno a colmare il vuoto datogli dall'abbandono del suo paese d'origine.
Estremi cronologici
1945 -1985
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 223
Collocazione
MP/87