Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 59

[...] A brevi tratti

Lucia Servadio

Il "diario postale" di Lucia, medico giramondo novantottenne, residente negli Stati Uniti: sono soprattutto lettere, ma anche appunti, discorsi ufficiali, agende, fotografie che raccontano la movimentata vita di una viaggiatrice instancabile, costretta, in seguito all'emanazione delle leggi razziali, a lasciare l'Italia e a costruirsi una famiglia altrove. Un intero scatolone pieno di scritti autobiografici.
Estremi cronologici
1900 -1997
Tempo della scrittura
1981 -1997
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Collocazione
E/Adn

[...] Era l'estate del 1953

Giuseppina Caracò

Le ansie e le preoccupazioni di un'insegnante entrata negli "anta": costretta a un inutile peregrinare presso eminenti luminari europei, a causa di gravi problemi alla vista, si estrania sempre più dall'ambiente scolastico. Finalmente, arriva il pensionamento e il tempo libero da dedicare ai viaggi.
Estremi cronologici
1953 -1994
Tempo della scrittura
1961 -1994
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 258
Collocazione
DP/Adn

Diario di un handicappato: la mia infanzia

Ettore Bianchi

Quando nasce è una "bambola rotta" che le cure amorevoli di genitori e medici non riescono ad aggiustare. Ma non si arrende: "se le gambe non funzionavano mi sarei fatto strada con la mente e con le braccia". Così è stato.
Estremi cronologici
1924 -1940
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/T

Nel secolo della cometa

Leonardo Carerj

La movimentata vita di un medico chirurgo napoletano rimane segnata dall'aver visto nel 1910 la cometa di Halley. La rivedrà nel 1986: "Un rapido corso per una stella, un lungo tempo per la vita di un uomo".
Estremi cronologici
1910 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/91

Il telo turchese

Cristina De Santis

Madre di quattro figli, in sette anni di lotta contro un tumore, subisce ripetuti interventi, due cicli di cobaltoterapia, otto di chemioterapia e la ricostruzione degli organi distrutti. E prende la laurea con ottimi voti.
Estremi cronologici
1983 -1989
Tempo della scrittura
1983 -1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
DP/91

Rideami allora gioventude

Folgore Vella

Figlio di un libertario perseguitato dal fascismo è esule con la famiglia in Svizzera e in Francia dove, in guerra, si unirà ai maquis per poi partecipare in Italia, alla resistenza che lo vedrà, alla Liberazione di Milano, membro del Cln cittadino.
Estremi cronologici
1920 -1982
Tempo della scrittura
1984 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 234
Collocazione
MP/93

Memorie di giovinezza

Quinto Mazzoni

Tre anni di guerra in Jugoslavia e in Toscana, prima di tornare a casa e organizzare la sede del Partito comunista e la locale cooperativa. Operato per una cardiopatia, porterà fino alla fine una sofferenza fisica che gli ricorda i patimenti subiti nella vita militare.
Estremi cronologici
1941 -1970
Tempo della scrittura
1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MP/98

Il passato colpisce ancora che fare?....Fuggire!

Renata Natali

All'interno di un diario che racconta una lunga degenza in ospedale per la frattura del femore, un'anziana signora rievoca anche il passato nel quale sono avvenuti i fatti fondamentali della sua vita: un matrimonio sbagliato, l'emigrazione in Germania per vent'anni, il lavoro come colf a Venezia.
Estremi cronologici
1994 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
DP/98

I ricordi

Tina

Breve sintesi autobiografica di una parrucchiera che, dopo storie d'amore sbagliate che hanno segnato per sempre la sua sessualità, in seguito a varie esperienze lavorative e ad un matrimonio poco sereno, supera il dolore di non avere figli e si ricostruisce una vita indipendente.
Estremi cronologici
1958 -1998
Tempo della scrittura
1996 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MP/99

Domani, forse...

Concettina Costanzo

Autobiografia di una paraplegica: infanzia, fra Napoli e Milano, senza padre, gli amori dell'adolescenza, il matrimonio e la nascita di due figlie. Ma è soprattutto la malattia che la costringe all'immobilità, a segnare la sua esistenza. Ora vive con le figlie ormai grandi. Il marito l'ha lasciata.
Estremi cronologici
1956 -1999
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 57
Collocazione
MP/00