Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 58

[...] A brevi tratti

Lucia Servadio

Il "diario postale" di Lucia, medico giramondo novantottenne, residente negli Stati Uniti: sono soprattutto lettere, ma anche appunti, discorsi ufficiali, agende, fotografie che raccontano la movimentata vita di una viaggiatrice instancabile, costretta, in seguito all'emanazione delle leggi razziali, a lasciare l'Italia e a costruirsi una famiglia altrove. Un intero scatolone pieno di scritti autobiografici.
Estremi cronologici
1900 -1997
Tempo della scrittura
1981 -1997
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Collocazione
E/Adn

Diario

Attico Dadone

Un "ragazzo del '99", ormai in pensione, combatte la solitudine collezionando vini pregiati e scrivendo: a un diario confida l'insofferenza nei confronti della terza moglie, "donna rozza e ignorante" incapace di manifestargli affetto, e il dolore per la scomparsa degli amici con cui ha condiviso gli episodi più importanti della sua movimentata vita. Sempre più annoiato, morirà suicida a settantaquattro anni.
Estremi cronologici
1968 -1972
Tempo della scrittura
1968 -1972
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1590
Collocazione
DP/Adn

[...] Era l'estate del 1953

Giuseppina Caracò

Le ansie e le preoccupazioni di un'insegnante entrata negli "anta": costretta a un inutile peregrinare presso eminenti luminari europei, a causa di gravi problemi alla vista, si estrania sempre più dall'ambiente scolastico. Finalmente, arriva il pensionamento e il tempo libero da dedicare ai viaggi.
Estremi cronologici
1953 -1994
Tempo della scrittura
1961 -1994
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 258
Collocazione
DP/Adn

Epistolario

Giuseppina Caracò

Gli acciacchi della vecchiaia e le pratiche per la pensione nelle lettere che una maestra a riposo invia a una collega. Mentre la prima, nonostante le precarie condizioni di salute, non rinuncia a viaggiare, la seconda si impigrisce sempre più rinchiudendosi in casa.
Estremi cronologici
1978 -1990
Tempo della scrittura
1978 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 90
Collocazione
E/Adn

[...] André Gide - La porta stretta...

Elsa Manfrini

Novantatre quaderni ricchi di osservazioni colte e pungenti, scritte per combattere la solitudine. Una casalinga in preda a frequenti crisi depressive e prigioniera di un matrimonio infelice si dichiara schiava di "un'insaziabile aspirazione al sapere" ma lamenta la sua "modestissima possibilità di apprendere". Troverà consolazione prima nella letteratura e negli ideali comunisti, poi, dopo l'incontro con padre Pio, nella fede in Dio, aderendo a un movimento di rinnovamento cattolico.
Estremi cronologici
1949 -1991
Tempo della scrittura
1949 -1991
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 13270
Collocazione
DP/Adn

Puzzle - mille pezzi di vita

Grazia Cucciniello

Un gruppo di studenti liceali si ritrova a quarant'anni dalla fine della scuola: l'incontro di esperienze diverse e il rimpianto del tempo che fu spingono una di loro, una casalinga felice di esserlo, a ricercare e "incollare" i pezzi più significativi della sua vita serena.
Estremi cronologici
1933 -1997
Tempo della scrittura
1980 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 120
Collocazione
MP/Adn

Due cerchi di memoria

Maria Baldessari

Casa e lavoro: una pensionata ricorda i sacrifici affrontati per costruire un'abitazione accogliente e l'entusiasmo con cui ha insegnato letteratura ai suoi alunni. Quando finalmente può dedicarsi a se stessa scopre la solitudine e la paura di essere inutile.
Estremi cronologici
1920 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T

[...] Carissimi

Caio Bogo

Un nonno, ospite in un rifugio valdese, scrive una lettera ai famigliari, in cui, oltre a ricordare alcuni momenti della sua giovanile attività di marinaio racconta loro le sue giornate presenti, in compagni di altri anziani.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1930-1939
Tempo della scrittura
1934 -1938
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
p. 1
Collocazione
E/T

[...] Preg. mi Signori

Ada Frosali

Un'anziana racconta il dolore per la scomparsa della sorella con cui viveva e l'amarezza causata dal rapporto con i fratelli, tanto odiati da essere considerati responsabili di quella morte.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

[...] C'è in un viale

Ada Frosali

L'amicizia tra una settantenne e un cagnolino: lui l'aspetta ansioso tutte le sere e quando la vede le corre incontro festoso, facendola sentire meno sola.
Estremi cronologici
1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MP/T