Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 58

Ricordi

Bruno Pungetti

Nei ricordi di un ex partigiano, la guerra, l'armistizio, la resistenza e l'amicizia con Fausto Coppi, vivono come affreschi di un periodo che ha lasciato una grande nostalgia nel cuore di un uomo che, ormai anziano, ricorda la sua lotta per la libertà.
Estremi cronologici
1938 -1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/89

Coriandoli di vita. Diario di una donna fortunata

Renata Nobili

Sempre in lotta contro le avversità, un'anziana signora votata alla scienza scrive per dimostrarsi e dimostrare che la vita non è solo sofferenza. Dall'università, dove fu allieva di Fermi, a due matrimoni con uomini che l'hanno profondamente amata, al lavoro che le ha riservato tante soddisfazioni, il racconto di un viaggio che, nonostante tutto, continua e può riservare ancora delle gioie, come un nuovo amore a 74 anni.
Estremi cronologici
1914 -1989
Tempo della scrittura
1982 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Integrazione
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/90

Il Veneto piemontese dal Monte Berico ad Oropa

Ottorino Negro

Nato in Veneto, trasferitosi con la famiglia nel biellese per lavorare, un uomo riesce a diventare un bravo tessitore, ma la guerra lo travolge; in Russia è gravemente ferito, tanto da rimanere invalido per tutta la vita.
Estremi cronologici
1921 -1989
Tempo della scrittura
1986 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 415
Collocazione
MP/90

Cronaca di un'attesa. Lettere d'amore

Pina Natkes

La tenera storia d'amore di una coppia ritrovatasi dopo venti anni. La gioia di riscoprire emozioni e sensazioni tipiche degli adolescenti; le fughe per abbracciarsi e la complicità affidata ad uno scambio epistolare quotidiano, che diventa al tempo stesso il modo di mettere a nudo l'anima. Qui si conservano le lettere di lei.
Estremi cronologici
1963 -1967
Tempo della scrittura
1963 -1967
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 140
Collocazione
E/90

Veli di ragno

Roberto Miglio

La malattia e la morte della madre inducono un insegnante a mettere insieme riflessioni e ricordi sulla propria famiglia, dove ha dominato il rapporto ambiguo con la madre. E dove compaiono il padre, lo zio tornato dalla prigionia, le amicizie paesane, fino alla storia dei nonni emigrati in Uruguay.
Estremi cronologici
1994 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 109
Collocazione
MP/98

Diario d'amore senza date

Alba Maria Pane

Un'anziana pensionata redige un diario senza date, da cui emergono l'amore per le figlie e i nipoti, i ricordi di una vita matrimoniale difficile ormai conclusa, e soprattutto, il forte amore per Franco, il nuovo compagno, molto più giovane di lei. Lui, forte e affettuoso, ha trovato in lei una donna dalla mente libera, pronta a discutersi e che ritiene di avere "uno spirito troppo giovane per avvicinarsi a morire".
Estremi cronologici
1994 -1998
Tempo della scrittura
1994 -1998
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 132
Collocazione
DP/99

[...] Adesso devo dire

Teresa Gasperini

Memoria autobiografica di un'anziana casalinga: giunta bambina nella capitale venendo dalla provincia viterbese, rimane subito orfana e, soltanto con molti sacrifici, riuscirà a costruirsi una famiglia e assicurarsi una tranquilla vecchiaia.
Estremi cronologici
1909 -1990
Tempo della scrittura
1988 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/99

Vivere la propria età - Diari di uscite e vacanze

Mario Chiara

Diario di uno "splendido settantenne", felice di vivere: finalmente in pensione può dedicarsi alla famiglia, ai viaggi, al ballo e alla pesca, senza annoiarsi mai. Un racconto pieno di gite e vacanze.
Estremi cronologici
1991 -1998
Tempo della scrittura
1991 -1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
DP/99

Le moire intrattenendo

Floriana Raggi

Un diario come dialogo con la madre anziana e non più autosufficiente scritto da un'assistente sociale con una vita piena di impegni e con una grande passione per l'astrologia.
Estremi cronologici
1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
DP/99

Una lunga morte

Andrea Venzi

Otto anni vissuti a fianco dei genitori malati: le case di riposo, gli ospedali, le cure, il bisogno di capire fino in fondo il mondo degli anziani costretti ad una profonda solitudine e vittime dell'incomprensione. In appendice, uno stralcio del diario dell'autore che narra anche della sua attività come funzionario di banca.
Estremi cronologici
1990 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 130
Collocazione
MP/99