Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 8

Morte di un padre. Frammenti di un dolore...urlato dal corpo

Fiorella Licata

L'autrice, psicoterapeuta siciliana residente a Roma, racconta il dolore coseguente alla perdita del padre. Un evento traumatico che le provoca anche dolore fisico, che cerca di alleviare attraverso la scrittura.
Estremi cronologici
2007 -2010
Tempo della scrittura
2007 -2009
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 68
Collocazione
MP/11

La nostalgia delle ossa

Andrea Saltini

Diario scritto sotto consiglio dei medici per offrire supporto terapeutico all'autore, giovane poeta della provincia di Modena. Dal novembre 2011 al febbraio 2012 annota sensazioni, stati d'animo, dolori e sofferenze che lo accompagnano.
Estremi cronologici
2011 -2012
Tempo della scrittura
2011 -2012
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 100
Collocazione
DP/13

Lettere a Italia

Maria Isabel Zamora Yusti

Una ragazza colombiana arriva a Torino per un progetto di volontariato europeo. Inizia a scrivere la sua storia dopo aver conosciuto il Circolo di scrittura autobiografica di Anghiari. Vive con il padre e le quattro sorelle fino agli otto anni, poi va a vivere con la madre e il nuovo compagno. Il testo è scritto con le date di un diario ma poi si sviluppa come una corre la storia della sua vita da quel periodo, gli amori e le delusioni, gli studi intrapresi fino alla laurea in lingue, il contesto in cui vive in America Latina.
Estremi cronologici
1991 -2016
Tempo della scrittura
2014 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
memoria - epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
128 p.
Collocazione
MP/18

Alla mia età...

Desideri Vittoriano

Un professore universitario in pensione, con un curriculum lavorativo pieno di soddisfazioni, racconta in terza persona quando a settantacinque anni scopre di avere il morbo di Parkinson e in contemporanea i tradimenti della moglie. Emozioni e ossessioni lo travolgono, riesce a utilizzare la scrittura come terapia per tirare avanti, anche incoraggiato dagli amici.
Estremi cronologici
2019 -2010
Tempo della scrittura
2019 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
216 p.
Collocazione
MP/21

Il dono di scrivere. Il dono di un altrove

Katia Sassoni

L'autrice è un'insegnante elementare bolognese che fin da piccola ha un rapporto altalenante con i genitori. Si sposa giovanissima per avere più libertà, inizia a lavorare come maestra, ma insoddisfatta si separa. Trova finalmente l'anima gemella ed ha un figlio.
Estremi cronologici
1962 -2020
Tempo della scrittura
2019 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
92 p.
Collocazione
MP/21

Le forme dell'assenza

Flora Ritter

Un'insegnante in pensione scrive il diario di due anni, dal 2018 al 2020, dove sono contenuti i racconti del percorso psicoanalitico, i sogni, le gite, le amicizie, i vari corsi, le descrizioni della natura e delle giornate passate nella casa in montagna, l'amore per il marito, compreso il periodo del Covid.
Estremi cronologici
2018 -2020
Tempo della scrittura
2018 -2020
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
229 p.
Collocazione
DP/21

La mia "Finestra sul cortile"

Anna Enrica Milanesi

Un medico milanese in pensione tiene il diario di quattro mesi di isolamento durante la Pandemia del 2020. Racconta le ansie e preoccupazioni per i colleghi di lavoro impegnati nel campi di battaglie e riflette sull'effetto psicologico del lockdown. Il testo è corredato da foto, poesie, articoli di giornale e testi letti di altri autori.
Estremi cronologici
2020
Tempo della scrittura
2020
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
263 p.
Collocazione
DP/21

Tutto può accadere

Corrado Fabbri

L'autore è un impiegato pubblico amante dell'arte e della pittura. Perde la figlia per un male incurabile, che a sua volta aveva tre figli: scrive questa memoria suddivisa in brevi capitoli, ognuno dei quali inizia con una lettera immaginaria indirizzata a lei, con la raffigurazione di un suo quadro e una storia che ha appigli diretti con la storia della sua vita.
Estremi cronologici
2016 -2020
Tempo della scrittura
2016 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
444 p.
Collocazione
MP/21