Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 6

Storie di ordinaria emigrazione

Maria Emanuela Galanti

Rientrata in Italia dopo dieci anni di lavoro in Germania come impiegata del Ministero Affari Esteri l'autrice raccoglie le memorie di alcuni italiani emigrati incontrati in questo periodo. Tra questi: Giacinto, operatore ecologico e padre di sei figli lasciati ad accudire un peschereccio in Calabria; Vittoria, che vuole rimpatriare dopo un matrimonio finito con un cittadino tedesco; DR, ristoratore calabrese che aspetta il ricongiungimento con la fidanzata albanese; Paolina, scappata con quattro figli dall'Italia dopo violenze e umiliazioni inflitte dai familiari; Giovanni, italo americano in cerca di lavoro e successo economico.
Estremi cronologici
1990 -2008
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn2

[...] Questa è solo una confidenza

Anonima

L'autrice vive la sua infanzia con la madre e tre sorelle più grandi; conoscerà il padre già grande, di ritorno dall'Africa. Racconta cosa ha significato la Seconda Guerra Mondiale nel suo vissuto di fanciulla, le difficoltà, la paura dei tedeschi. Riporta con cura l'impegno delle sorelle nella lotta antifascista. Nel 1954 entra come operaia alla Perugina. Qui partecipa alla lotta sindacale per migliorare le condizioni femminili nel luogo di lavoro.
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
30 p.
Collocazione
MP/ADN2

Autobiografia di un "piccolo maestro"

Casimiro Lonati

Da ragazzino povero, con la semplice frequenza elementare, a dirigente sindacale e politico, perseguitato dal fascismo che combatterà fino alla Liberazione.
Estremi cronologici
1900 -1945
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
50 p.
Collocazione
MP/Adn2

In cammino per il cambiamento

Mohamed Rafia Boukhbiza

Un uomo di origine marocchina lascia il proprio Paese natale in giovane età per motivi di studio. Trascorso un breve periodo in Francia, approda in Italia negli anni Ottanta; cambia più volte città e occupazione prima di stabilirsi a Bologna, dove inizia a lavorare come operaio. Da sempre impegnato politicamente, si impegna per migliorare la condizione degli immigrati e promuove attività e iniziative volte a cambiare l'approccio culturale e sociale verso i cittadini di origine straniera.
Estremi cronologici
1962 -2021
Tempo della scrittura
2021 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
14 p.
Collocazione
MP/T3

Ma tu in che lingua pensi?

Kelly Mishel Mantilla Pilco

Una giovane di origine ecuadoriana arriva in Italia negli anni Duemila per ricongiungersi con la famiglia, già stabilitasi a Milano. Le difficoltà iniziali con la lingua, un percorso di integrazione non sempre facile, le amicizie, il conseguimento della cittadinanza italiana e il senso di appartenenza a un Paese in cui è cresciuta, ha costruito la propria vita e stretto legami importanti sono al centro del suo racconto.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1995-2000
Fine: 2021
Tempo della scrittura
2021 -2021
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

Non smettere di sognare

Nataliya Serbska

Una donna ucraina arriva in Italia all'inizio degli anni Duemila col desiderio di dare un futuro migliore alla sua bambina. Dopo un periodo molto duro, trascorso lontano dalla figlia e dal marito e costretta ad affrontare diverse difficoltà occupazionali, ottiene finalmente il permesso di soggiorno e la sua vita ha una svolta positiva. Da sempre appassionata di disegno e di cucito, si diploma in un istituto di moda milanese e inizia a lavorare per gli stilisti più importanti. Riesce a portare la figlia con sé in Italia ed è soddisfatta di quanto è riuscita a realizzare.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1977-1983
Fine: 2021
Tempo della scrittura
2021 -2021
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
13 p.
Collocazione
MP/T3