Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 25

La Nuta, Celeste e i colli di Vinci

Giuliano Vezzani

L'autore in viaggio da Empoli a Firenze capita per caso in un'osteria vicino a Vinci e incontra la proprietaria, "La Nuta", che lo incanta con i suoi cibi e un vecchio, "l'Omero dei colli di Vinci", che racconta fiabe a quattro bambini seduti ad un tavolo vicino al suo. Capisce da questi personaggi perchè la Toscana è patria di tanti uomini illustri.
Estremi cronologici
2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T2

Dal casale al computer

Alfredo Durantini

Tredicesimo figlio di emigrati in Argentina, l'autore racconta le vicissitudini della sua numerosa famiglia: il ritorno dal Sud America, la vita e le tradizioni contadine nel casolare di campagna, il passaggio della guerra, il matrimonio, la nascita dei figli, i viaggi affrontati oltreoceano per raggiungere il figlio trasferitosi negli Stati Uniti per lavoro.
Estremi cronologici
1921 -2003
Tempo della scrittura
2002 -2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MP/04

Radio India

Sergio Giommoni

Negli anni Settanta, un giovane grossetano parte con la sua compagna per un lungo percorso in autostop, in vecchi treni, con mezzi di fortuna, col mito del "viaggio verso Oriente", che era proprio di tutta una generazione. Racconta i luoghi, le persone, gli stati d'animo, le avventure e gli imprevisti di sei mesi di "nomadismo" attraverso i Balcani, il Medio Oriente e, soprattutto, l'India.
Estremi cronologici
1977
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 84
Collocazione
MP/04

Diario di una gallina

Clelia Fresia

Un artista di strada gira il mondo e racconta i luoghi che frequenta e le persone che conosce, tra Milano e Lisbona. Numerose le citazioni degli autori preferiti e le trascrizioni di messaggi Sms spediti e ricevuti.
Estremi cronologici
1998 -2003
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 114
Collocazione
MP/04

Turista per forza

Giampiero Pancini

Lontano dalla sua casa di Torino e sempre in viaggio con "innaturale velocità, da un capo all'altro del mondo" un assistente di volo toscano scrive di luoghi e persone incontrate, di abitudini di vita diverse a cui adattarsi. Scrive, soprattutto per mantenere un legame con il suo compagno, dal quale troppo spesso si separa. Ma dopo quattro anni, il rapporto finisce.
Estremi cronologici
1997 -2000
Tempo della scrittura
1997 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 29
Collocazione
MP/04

Memorie golose

Lorella Giulia Focardi

L'infanzia di una ragazza toscana è piena di sapori e cibi della tradizione regionale, che si identificano con gli affetti di allora. In una memoria che ricostruisce questo passato, legando ogni ricetta a una figura famigliare o a una situazione della memoria, si conoscono anche la dolorosa giovinezza e l'età adulta dell'autrice, che è afflitta da gravi problemi di bulimia, e lotta per la propria guarigione, nell'incontro con vari dietologi e terapisti, e anche nelle fughe da casa e da sé, che la portano a vivere per un breve periodo sotto i ponti di Firenze.
Estremi cronologici
1961 -2002
Tempo della scrittura
2001 -2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/04

[...] Carissimi,

Cecilia De Stefani , Guglielmo Squarcialupi

Oltre vent'anni di corrispondenza intercorsa tra un ufficiale di sussistenza, sua moglie e i loro tre figli, e la famiglia di lei, residente nella provincia di Udine. I numerosi traslochi dall'Istria - ancora italiana - alle colonie libiche, da Firenze, a Venezia, e poi l'organizzazione della casa, l'educazione dei figli, le vicende belliche, le belle novità ma anche i lutti famigliari; nulla turba la solida intimità di un nucleo famigliare medio-borghese.
Estremi cronologici
1921 -1945
Tempo della scrittura
1921 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 949
Collocazione
E/05

Ognuno ha tanta storia...

Carlo Olivari

I primi diciotto anni nella vita di un dirigente aziendale ormai in pensione trascorsi in Liguria fino all'immediato dopoguerra, quando, con la famiglia si trasferisce in Eritrea. Il ricordo dell'infanzia e adolescenza ha per sottofondo la Genova degli anni Quaranta e la guerra con i suoi bombardamenti e disagi.
Estremi cronologici
1929 -1948
Tempo della scrittura
1980 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 120
Collocazione
MP/05

Per non perdere i ricordi

Silvia Gentile

Dall'infanzia all'età adulta nella raccolta di memorie famigliari di un'ex insegnante pugliese. Al centro del racconto la vita dell'autrice si fonde con quella dei suoi numerosi parenti con i quali condivide usanze, giochi, feste, riti.
Estremi cronologici
1938 -1965
Tempo della scrittura
2000 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 74
Collocazione
MP/05

La cucina della Ferrovia. Sapori e binari della mia vita

Francesco Di Vincenzo

Attraverso i sapori e gli odori dei cibi cucinati dal padre e dalla nonna, Francesco ricorda la sua infanzia, la famiglia e la sua crescita. Il cibo come "catarsi" lo accompagna ancora oggi, sposato con due figli.
Estremi cronologici
Inzio: 1963
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
libro di ricette
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MP/07