Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 9

Lettere ad Azzurra - uno scrittore scrive a sua figlia

Angelo Gaccione

Le confessioni di un uomo che sta per diventare padre. Quando nasce la figlia la sua felicità si esprime come quella di una "maternità al maschile" e con una promessa: volerle sempre bene, nonostante eventuali incomprensioni future.
Estremi cronologici
1982 -1983
Tempo della scrittura
1982 -1983
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 20
Collocazione
E/88

Compagno di viaggio

Giancarlo Marchesini

Un bambino nasce e cresce e un padre impara a diventare tale: questo il succo di un diario che è fatto di riflessioni e minima aneddotica su un'esistenza, due matrimoni e l'attesa nascita del figlio.
Estremi cronologici
1987 -1993
Tempo della scrittura
1987 -1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 117
Collocazione
DP/96
Soggetti

Barbara

Paolo Ciomei

La felicità di un giovane padre nel vedere crescere la figlia tanto desiderata: i primi passi, l'asilo, la scuola e i progetti per un futuro insieme.
Estremi cronologici
1973 -1984
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Diario di Carlo Tedeschi

Carlo Tedeschi

Vari episodi della propria vita accanto al figlio, dalla sua nascita ai 6 anni, raccontati in una memoria scritta sottoforma di diario.
Estremi cronologici
1993 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 34
Collocazione
MP/00

I figli sono anche di papà

Felice Maglio

Lo sfogo amaro di un padre che, dopo aver provato le gioie della paternità, viene "privato" della figlia, affidata dal tribunale alla sua ex compagna: un "j'accuse" contro le istituzioni, colpevoli, nei giudizi di affidamento, di favorire sempre le madri, trascurando l'importanza della figura paterna.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1990-1999
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MP/01

Quei giorni non sono mai passati

Sergio D'Amaro

Insegnante e scrittore molto colto, attento alle problematiche dell'interiorità, nonché a quelle sociali, appunta sui suoi "giornali" le emozioni, i sentimenti, le riflessioni, i dubbi che il vivere quotidiano gli propone o gli impone.
Estremi cronologici
1988 -1994
Tempo della scrittura
1988 -1994
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
93 p.
Collocazione
DP/Adn2

Signori..qui c'è qualcosa che non va!

Andrea Ruffolo

Un padre denuncia, con toni appassionati, le vicissitudini legali nonché emotive che deve affrontare per ottenere l'affidamento congiunto della figlioletta dopo la separazione. Le farragginose procedure della giustizia, la poca considerazione data ai padri dai tribunali italiani, le spese ingenti che è necessario sostenere, l'alto livello di conflittualità con la ex moglie non lo scoraggiano e continua per sette anni la battaglia che gli consentirà di ottenere il "tempo" necessario a svolgere, con amore ed entusiasmo, la sua funzione genitoriale.
Estremi cronologici
1991 -2010
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
234 p.
Collocazione
MP/Adn2

La mia vita... una scelta sbagliata

Isidoro Danza

Un artigiano racconta tutta la propria vita, dall'infanzia trascorsa in Puglia all'emigrazione al Nord, dalle relazioni amorose e familiari alle difficoltà economiche che lo portano a compiere azioni dalle gravi conseguenze. L'esperienza del carcere rappresenta per lui un momento importante di crescita interiore e il percorso riabilitativo che compie lo rende un uomo che si sente migliore. La ritrovata libertà lo restituisce al quotidiano: il lavoro, gli amici e la passione per la musica e la poesia sono gli aspetti importanti della sua vita scontato il debito con la giustizia.
Estremi cronologici
1952 -2014
Tempo della scrittura
2014
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
98 p.
Collocazione
MP/16

Lettera a mia figlia

Alejandro Luis Vidangos

Un uomo di origine boliviana, trasferitosi in Italia per amore, scrive una lettera a sua figlia dove le racconta le proprie origini e le tradizioni del suo Paese.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 2000-2019
Fine: 2019
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
4 p.
Collocazione
E/T3