Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 777

Anni dimenticati

Pierina Cascio

L'isolamento inquieto di un'adolescente siciliana, rotto dalle note di "Lili Marlen" e da qualche numero della rivista "Grazia". Fuori impazza la guerra, c'è un esercito alleato che sbarca poco lontano da casa e una sommossa popolare che scoppia proprio lì, a Flumedinisi.
Estremi cronologici
1941 -1944
Tempo della scrittura
1941 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 156
Collocazione
DG/96

Cravatte rosse

Cesira Biagioni

Va in Ucraina per ritrovare, col marito, le tracce dell'ultima esperienza di suo suocero caduto in guerra, e trova l'ispirazione per ricostruire dentro di sé la propria vita in una terra toscana altrettanto antica e genuina.
Estremi cronologici
1942 -1989
Tempo della scrittura
1989 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 158
Collocazione
MP/97

Viaggio nella memoria

Carmine Caturano

Un insegnante elementare ricorda la propria esistenza: l'infanziazia contadina, l'uccisione del padre da parte dei tedeschi e la fatica della madre rimasta sola con cinque figli, finchè lui riesce a dare una svolta alla propria vita, studiando in collegio.
Estremi cronologici
1943 -1992
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 221
Collocazione
MP/97

Storia

Antonia Curreli

I primi ventidue anni di vita di un'assistente sociale fanno emergere soprattutto la figura di un padre molto amato, barbiere e orologiaio, che dovrà andare a lavorare in Francia, e di una famiglia che ha avuto bisogno dell'aiuto di lei fin da quando era bambina.
Estremi cronologici
1949 -1973
Tempo della scrittura
1987 -1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/97

Friuli story

Maria Luisa De Nobili

Piccoli ricordi di un'infanzia povera ma felice, con l'attenzione rivolta alle semplici immagini di un'antologia di luoghi e tradizioni popolari.
Estremi cronologici
1941 -1952
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/97

Lettere a Lina Aresu

Gianfranco Della Casa , Sandro Gatti , Tina Morotti

Venticinque lettere inviate per lo più dall'Algeria e dalla Cina a un'insegnante genovese, nata in Sardegna: descrizioni di usi attuali e ricordi di storia antica, accanto a due lettere personali su amici comuni ed episodi particolari.
Estremi cronologici
1983 -1993
Tempo della scrittura
1983 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
E/97

Divagazioni cinesi

Roberta Gandolfi

Durante uno stage a Pechino per perfezionare la conoscenza della lingua, in compagnia di un'amica, una futura dottoressa in letterature orientali comincia a tenere un diario che la segue anche quando intraprende un lungo cammino attraverso le città più importanti della Cina.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
DV/97

Il mulino senza grano

Oreste Ghedina

L'autore ha più di novant'anni e scrive al computer questa memoria autobiografica da quando Cortina d'Ampezzo era austriaca e la sua famiglia forte e unita, combatteva per l'unità d'Italia. Poi frequenta una scuola alberghiera e pratica il lavoro con ruoli dirigenziali nelle più famose località dell'ampezzano.
Estremi cronologici
1910 -1940
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 128
Collocazione
MP/97

C'era una volta una ragazza grassa

Elisabetta Giovetti

Una maestra va prima in Bolivia poi nello Zaire, come cooperante. Quando ritorna è riuscita a perdere peso e si sposa con un uomo che ha conosciuto in Africa. Nascono due figli e a poco a poco, con la psicanalisi, raggiunge un suo equilibrio, anche fisico.
Estremi cronologici
1976 -1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MP/97

Memorandum

Marialuisa Gioia

La casa paterna e le donne che vi hanno abitato: tutto quello che è rimasto nella memoria di una bambina dai due ai diciotto anni, dalla scuola alla guerra, dalla parentela alle amicizie, dalle tensioni agli affetti.
Estremi cronologici
1938 -1996
Tempo della scrittura
1993 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Integrazione
Consistenza
pp. 151
Collocazione
MP/97