Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 7

Il volo di Elis

Franka Lika

Giovane, emigra in Italia; è in classe, guarda il cielo fuori e ricorda la guerra nel suo paese. In Italia è serena, ancora non capisce la lingua, guarda i compagni e vorrebbe giocare con loro. La maestra capisce la sua difficoltà e usa il disegno, strumento di comunicazione universale. Il suo desiderio si realizza e gioca con i compagni.
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
5 p.
Collocazione
MP/T3

Un po' di me.

Miglena Kirilova Aleksandrova

Miglena vive in Bulgaria. Sua mamma è da qualche anno in Italia per lavorare. Nel Settembre 2007 tutta la famiglia si trasferisce a Ponsacco (PI). La lingua e le tradizioni sono diverse; pian piano, l'integrazione avviene.
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
4 p.
Collocazione
MP/T3

Il viaggio verso l'ignoto.

Nenad Ametovic

L'autore nasce in Serbia durante la guerra. Nel 2001 emigra in Italia con la famiglia per cercare fortuna. A Sieci Pontassieve comincia la loro nuova vita; l'integrazione è difficile, soprattutto a scuola. Il tempo, la buona condotta e il rispetto hanno integrato la famiglia al meglio.
Estremi cronologici
1990 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Io straniera...uno sguardo al passato

Qaisera Gulnaz

L'autrice vive in Pakistan circondata da persone che la amano immensamente. Senza preoccupazioni, vive in un contesto di privilegi ed agi. Il padre porta la sua famiglia in Italia per un migliore futuro. Ciò che trova nel nuovo paese è tanta sofferenza e razzismo nei suoi confronti. Si sente figlia di due mondi: Il Pakistan, un nido accogliente e l'Italia, un campo di battaglia.
Estremi cronologici
1984 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
12 p.
Collocazione
MP/T3

Forse ho messo radici

Robert Dan Pagu

Robert dopo le iniziali difficoltà della lingua si è integrato perfettamente in Italia. La sua cultura d'origine rimane in sottofondo, con la voglia di essere esplorata.
Estremi cronologici
2001 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria personale
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T3

Il mio diario

Abdelhaq Ahjaoui

Abdelhaq arriva in Italia nel 2006, all'età di 3 anni. La sua infanzia si sviluppa a Melorie dove si sente perfettamente integrato. Ha molti amici, ama la natura e gli animali, in particolar modo gli asini.
Estremi cronologici
2006 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 6
Dattiloscritto: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

L'identità persa in mare

Arber Agalliu

L'autore racconta l'infanzia a Tirana durante il periodo dell'anarchia albanese del 1997, quando il Paese vive nel caos a causa dell'isolamento dal resto dell'Europa. Per le condizioni economiche difficili la famiglia è costretta ad emigrare in Italia. La nuova vita comincia a Sesto Fiorentino (FI) ma l'integrazione risulta complessa. Dopo qualche tempo e varie peripezie i genitori trovano un lavoro fisso in provincia di Arezzo, una casa e il sospirato permesso di soggiorno, che gli permette di tornare a visitare l'Albania. Agalliu scopre di essere legato a due culture ma anche di non appartenere totalmente a nessuna.
Estremi cronologici
1998 -2014
Tempo della scrittura
2014 -2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
12 p.
Collocazione
MP/T3