Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 2435

Taccuino di guerra

Augusto Aglietti

Un caporale "aiutante di sanità" annota la quotidianità della vita di trincea caratterizzata dal soccorso da prestare ai feriti, e la lunga prigionia in Germania, dove si ammalerà gravemente di difterite.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1915 -1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
DG/89

1944-'45: cronaca di una famiglia sfollata

Dominica Lidia Biggi

La cronaca della guerra da Monte di Serra, una tenuta di caccia al confine tra le provincie di Pavia e Alessandria: ai giorni di quiete, trascorsi osservando la natura e il paesaggio, si alternano quelli caratterizzati dalla resistenza ai soprusi di partigiani, repubblichini e tedeschi di passaggio.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 109
Collocazione
DG/89

Frammenti di pensiero

Leda Bolognani

La scomparsa quasi contemporanea della sorella venticinquenne, per un forte deperimento fisico, e della madre, per cancro, privano una giovane donna dell'affetto della famiglia. La difficoltà di accettare il dolore e la scoperta di amare ancora la vita.
Estremi cronologici
1985 -1989
Tempo della scrittura
1985 -1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 60
Collocazione
DP/89

Il diario di Franco. La mia guerra sulla Climene

Francesco Brusaferri

La storia della torpediniera Climene e del suo equipaggio incaricati durante la guerra di "rendere libere e sicure le rotte del Mediterraneo" allo scopo di facilitare i rifornimenti delle truppe italiane stanziate in Africa. L'Autore, sopravvissuto al suo affondamento, ne annota le battaglie sul Mediterraneo.
Estremi cronologici
1940 -1943
Tempo della scrittura
1940 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 52
Collocazione
DG/89

[...] Siamo partiti da Ancona

Tullio Campana

A metà tra la memoria e il diario, la guerra in Jugoslavia e sul fronte albanese, la rivolta partigiana del luglio 1941, e il viaggio di rientro in patria per licenza, proprio nei giorni dell'Armistizio. Una prima parte è scritta a caldo, l'altra a molti anni di distanza dagli eventi.
Estremi cronologici
1941 -1943
Tempo della scrittura
Inzio: 1941
Fine presunta: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/89

Storie dolci e amare di un'amicizia

Laura Capone , Maria Salvatore

Storia di un'amicizia intensa e contrastata tra due ragazze siciliane. Le loro diverse realtà - Maria lavora, Laura è invece alla soglia dell'esame di maturità - determineranno incomprensioni e porteranno a una dolorosa rottura.
Estremi cronologici
1985 -1988
Tempo della scrittura
1985 -1988
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 345
Collocazione
E/89

Un mese in Giappone

Alice Cappagli

In turneè con la compagnia teatrale della Scala, una violoncellista descrive giorno per giorno l'incontro con la gente e con la cultura del paese del Sol Levante, restandone profondamente stupita e affascinata.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DV/89

1.1.1942.Diario

Antonio Cecchini

Breve memoria di un militare addetto alle comunicazioni in un presidio sloveno: assisterà ad episodi particolarmente cruenti e, per questo, chiederà di essere allontanato. Morirà nel 1944 in un campo di prigionia tedesco.
Estremi cronologici
1941 -1942
Tempo della scrittura
1942 -1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MG/89

Piangere per un gatto

Niccolò Chiarini

L'odissea di una famiglia toscana costretta a fuggire in Sicilia per sottrarsi alle rappresaglie degli squadristi fascisti. Le difficoltà di inserimento nella comunità palermitana, la lotta per sopravvivere alla miseria, e, infine, in seguito a un infortunio sul lavoro, la possibilità di avviare, con l'indennità di invalidità, un'attività commerciale.
Estremi cronologici
1915 -1926
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 259
Collocazione
MP/89

Viaggiando con la penna in tasca

Daniele Cini

Gli appunti di viaggio di un giovane regista: un po' per lavoro, un po' per amore, visiterà prima la Cina Popolare, poi il Nicaragua - dove s'invaghirà di una poetessa sandinista -, gli Stati Uniti e Santo Domingo, per inseguire la sua compagna giramondo; infine la Malesia, per realizzare un documentario sulla jungla.
Estremi cronologici
1978 -1988
Tempo della scrittura
1978 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 153
Collocazione
DV/89