Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 20

A Rina

Silvano Ferrazzo

Un uomo intervista la propria madre, in dialetto, e riporta il testo anche in versione italiana, aggiungendo contenuti personali.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1930-1939
Fine presunta: 1970-1979
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2099
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
155 p.
Collocazione
MP/Adn2

Moussa Sangaré

Moussa Sangaré

Un giovane proveniente dal Mali racconta del suo primo incontro con la madre biologica e dell'amicizia con un ragazzo costretto a lasciare il Mali per questioni amorose.
Estremi cronologici
Inzio: 2011
Fine presunta: 2011-2099
Tempo della scrittura
2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T3

I miei ricordi

Lidia Negrini

Una donna ricorda la malattia e la morte della giovane madre, avvenuta oltre cinquant'anni prima.
Estremi cronologici
1952
Tempo della scrittura
2004 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
5 p.
Collocazione
MP/T2
Parole chiave

Nuova vita

Monica Savino

In piena quarantena causata dall'emergenza sanitaria Covid-19, una ragazza descrive la sua gravidanza e come la sta affrontando positivamente nonostante la criticità del momento.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Ho mangiato il tuo dolce e... ho pianto

Francesco Colla

Nel periodo del lockdown legato all'emergenza COVID-19 del 2020 un uomo scrive una lettera alla madre, spinto dall'emozione suscitata in lui dai ricordi del passato che riaffiorano in lui mangiando un dolce che la donna ha preparato per lui.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1980-1990
Fine: 2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
6 p.
Collocazione
E/T3

[...] Oggi è il giorno dei santi

Renato Corte

Un giovane studente annota in un diario fortemente introspettivo vicende quotidiane, legate per lo più alla scuola, sentimenti e riflessioni.
Estremi cronologici
1911 -1915
Tempo della scrittura
1911 -1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
1301 p.
Collocazione
DP/Adn2

E poi sono cresciuta

Germana Carenzi

A quarant'anni la gioa di sentirsi figlia e di ritrovare il rapporto con la madre, perso negli anni dell'adolescenza a causa di incomprensioni ed equivoci - la mamma era sguaiata e maleducata, però ha lavorato duramente per fare studiare i figli - e il tentativo, con questo scritto, di scusarsi pubblicamente.
Estremi cronologici
1956 -1984
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Formato Digitale: 1
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MP/88

Autoritratto con vulcano

Katia Assuntini

Una donna racconta di sé come figlia e come madre, dalle ribellioni giovanili alle responsabilità genitoriali. Un percorso interiore di crescita e consapevolezza la porta ad accettare le difficoltà incontrate nel corso della vita e a riflettere sul significato più profondo dell'esistenza.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1970-1971
Fine: 2017
Tempo della scrittura
2017 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
136 p.
Collocazione
MP/19

Tu non sei mio padre

Biase D'Andrea

Un uomo racconta episodi della propria vita a partire dall'infanzia, vissuta in Molise nel periodo della Seconda guerra mondiale. Una difficile situazione familiare, caratterizzata dai problemi di salute della madre e dall'eccessiva autorità del padre, segna la sua esistenza. Di origine contadina, si trasferisce a Roma e si afferma come cuoco, lavorando in diversi ristoranti della capitale.
Estremi cronologici
Inzio: 1942
Fine presunta: 1989-2000
Tempo della scrittura
2013 -2015
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
78 p.
Collocazione
MP/19

Il diario di Chiara

Liana Sabbadini

Una donna genovese scrive un diario dove i primi anni di vita della figlia primogenita, dal giorno della nascita avvenuta l'8 agosto 1943. Con grande precisione, meticolosità e amore viene descritta la vita della bambina: la sua crescita, i suoi gesti e il suo modo di essere, la sua alimentazione, i progressi nel linguaggio e nella deambulazione, le prime malattie, i giochi, le interazioni coi genitori e gli eventi che la coinvolgono.
Estremi cronologici
1943 -1949
Tempo della scrittura
1943 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
131 p.
Collocazione
DP/19