Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 122

La metamorfosi di un proletario democratico

Dino Belcari

L'infanzia senza madre e la fanciullezza sotto il fascismo, la presa di posizione antifascista e il lavoro in ferrovia come mezzo per aiutare molti prigionieri ad evitare la deportazione. Una vita di impegno politico e sociale.
Estremi cronologici
1925 -1958
Tempo della scrittura
1979 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/Adn2

Autobiografia di un lavoratore qualunque

Federico Brunello

L'infanzia, l'adolescenza e la gioventù con l'amore per la politica, la lettura, i viaggi. Si sposa, ha due figli, lavora, soprattutto fa attività sindacale. La sua storia intrecciata con quella d'Italia, dal 1940 al 2000.
Estremi cronologici
1936 -2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/Adn2

Libro

Linceo Graziosi , Anna Zucchini

Due operai della Ducati di Bologna ne raccontano la storia e la passione con la quale i lavoratori la difendono dalla chiusura, adoperandosi per migliorare la vita in fabbrica durante e dopo la guerra.
Estremi cronologici
1940 -1954
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 190
Collocazione
MP/Adn2

La mia vita nel sindacato CGIL

Rismo Riccò

Tornato dalla prigionia in Germania nel 1945, lavora prima come bracciante agricolo, poi come muratore. Si sposa e ha due figlie, ma la sua attività principale è l'impegno come sindacalista nella C.G.I.L. e come segretario della Camera del lavoro locale.
Estremi cronologici
1946 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T2

Vecchia fabbrica della Sacfem. Costruzioni ferroviarie stradali e tessili

Armando Zanchi

Un metalmeccanico in pensione ricostruisce la storia della sua esperienza lavorativa alla Sacfem di Arezzo, fabbrica specializzata nelle forniture per costruzioni ferroviarie. Un'amministrazione non troppo attenta alle esigenze dei lavoratori e gli attriti che l'autore incontra nei rapporti con alcuni superiori, hanno reso gli anni di lavoro intensi e combattivi, nonchè segnati da scioperi ed occupazioni, che anticipano la chiusura per fallimento.
Estremi cronologici
1961 -1988
Tempo della scrittura
1994 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MP/02

La mia vita e dintorni

Alberto Parisi Presicce

Una cronaca lavorativa dettagliata e piena di viaggi, da una filiale all'altra di istituti di credito italiani. Dopo il pensionamento, un dirigente bancario di origine leccese, racconta la sua vita, dalle difficoltà nei primi anni della scuola, fino alle tappe della carriera lavorativa, con solo qualche accenno alla famiglia e agli affetti.
Estremi cronologici
1910 -1999
Tempo della scrittura
1998 -2000
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
MP/02

Storia della mia vita

Beniamino Cappai

L'infanzia e l'adolescenza in Sardegna, nella povertà dignitosa, un lavoro in miniera e il militare in Friuli come speranza di riscatto. L'incontro con la ragazza che sposerà per poi emigrare con lei in Svizzera, insieme con la loro figlia. Qui il lavoro, l'adattamento, un'altra figlia e finalmente la pensione, l'agiatezza, le figlie sistemate.
Estremi cronologici
1930 -1995
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 123
Collocazione
MP/02

Teresa e Aldo

Teresa Botti

Memoria di una pensionata che rievoca l'incontro con il futuro marito, nell'Italia dell'immediato dopoguerra: entrambi operai, ma lui già membro del consiglio di fabbrica, scoprono di amarsi e di condividere gli impegni sindacali per promuovere nei giovani una più forte coscienza di classe.
Estremi cronologici
1930 -1972
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MP/Adn2

La Conciaria, Le Donne, Il Partito

Giuseppina Giambelli

Testimonianza di una pensionata, per tanti anni operaia in una fabbrica di concia delle pelli: alla discriminazione sessuale si aggiunge quella per l'attività politico-sindacale, osteggiata dall'azienda, interessata solo alla produzione e non ai diritti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MP/T2

Nel libro della memoria

Livia Invernizzi

Nata in una famiglia "piccolo borghese" di Milano, l'autrice ripercorre la sua infanzia serena e racconta, con dovizia di particolari, l'ambiente, la sua famiglia e le numerose persone che le gravitano intorno. E' anche testimone-bambina delle ripercussioni della prima guerra mondiale a Milano e degli scioperi e delle manifestazioni del dopoguerra.
Estremi cronologici
1915 -1920
Tempo della scrittura
1975 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MP/03