Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 1539

[...] Signore

Francesca

A metà degli anni Trenta, una ragazzina sarda scrive al suo innamorato, un giovane di origine pugliese a Nuoro per lavoro. La differenza di età, la riservatezza di lei e l'ostilità della famiglia di lui sono gli ostacoli principali della loro relazione, che prosegue per circa un anno.
Estremi cronologici
1935 -1936
Tempo della scrittura
1935 -1936
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
37 p.
Collocazione
E/23

Caro diario oggi ti racconterò il mio capodanno

E. G.

Una dodicenne piemontese inizia a tenere un diario, che prosegue a scrivere per oltre un decennio. Oltre al racconto delle vicende quotidiane, della scuola, delle vacanze, delle amicizie e degli amori, tra le sue pagine trovano spazio sfoghi, riflessioni e analisi di un mondo interiore in crescita e in costante cambiamento, tra paure e desideri.
Estremi cronologici
2003 -2021
Tempo della scrittura
2009 -2021
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
92 p.
Collocazione
DP/23

Lettera più poesia

Elisabetta Giovetti

Una giovane donna che nei primi anni Ottanta lavora per qualche tempo all'estero, prima in America Latina e poi in Africa, corrisponde con la famiglia. Nelle sue lettere il racconto delle esperienze professionali e delle vicende private si affianca alle descrizioni di luoghi e tradizioni dei Paesi che la ospitano. Durante la permanenza in Bolivia si trova ad affrontare un grave lutto, mentre nella Repubblica Democratica del Congo conosce un ragazzo di cui si innamora e che sposerà poco tempo dopo il rientro in Italia.
Estremi cronologici
1981 -1986
Tempo della scrittura
1981 -1986
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
130 p.
Collocazione
E/23

Passaggi. Lasciarsi trasformare dalla vita

Barbara Giroldo

Una donna affida alle pagine di un diario il racconto degli ultimi mesi di vita della madre, capace di fare della malattia un percorso di crescita personale che coinvolge l'intera famiglia. Il dolore per la sua scomparsa è enorme e l'elaborazione del lutto richiede tempo, ma la donna riesce a trovare - seguendo l'esempio della mamma - ricchezza e gratitudine anche nella sofferenza.
Estremi cronologici
2016 -2021
Tempo della scrittura
2020 -2021
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
103 p.
Collocazione
DP/23

Diari di Elena Laureti

Elena Laureti

Una donna folignate a quattordici anni inizia a tenere un diario, dove dà ampio spazio ai propri stati d'animo e al quale affida il racconto della sua quotidianità tra scuola, famiglia, amici e amori. Per oltre trent'anni il diario accoglie i suoi pensieri e le cronache della sua vita: si sposa molto giovane e diventa madre di due figli, è colpita da un grave lutto, si dedica allo studio e al lavoro, affronta cambiamenti in abito familiare e si guarda sempre dentro con grande attenzione.
Estremi cronologici
1965 -1997
Tempo della scrittura
1965 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
227 p.
Collocazione
DP/23

Se stai bene te sto bene anche io

Lino

Un uomo scrive un diario per sette anni, durante i quali alterna alti e bassi, periodi di studio e occupazione a momenti di difficoltà e di cura. La scrittura, fortemente introspettiva, segue l'andamento della sua salute e dei suoi stati d'animo. Lavoro, relazioni amorose, rapporto con i familiari, crisi personali, spiritualità e religione sono i grandi temi intorno ai quali ruota la sua vita e dove si addensano le sue riflessioni in cerca della giusta strada da intraprendere. Spesso cerca risposte alle sue domande, ma anche semplici momenti di tranquillità, frequentando eremi e monasteri, continuando sempre a sottoporsi alle cure necessarie. Giorno dopo gio...
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1990-1995
Fine: 2016
Tempo della scrittura
2009 -2016
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
130 p.
Collocazione
DP/23

[...] Carissime signorine

Francesco Michelotti , AA.VV.

Un farmacista che durante la Seconda guerra mondiale presta servizio negli ospedali da campo si innamora di una giovane piemontese e inizia a corrispondere con lei. Al formale e rispettoso corteggiamento iniziale segue il fidanzamento e nell'estate del 1943 i due innamorati convolano a nozze.
Estremi cronologici
1940 -1943
Tempo della scrittura
1940 -1943
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
483 p.
Collocazione
E/23

[...] Linda tesoruccio

Osvaldo Minigher , AA.VV.

Durante la Seconda guerra mondiale un alpino scrive lettere alla donna amata, che sposa nell'estate del 1942. Inviato in servizio in Grecia prima del matrimonio e in Russia pochi giorni dopo le nozze, continua a corrispondere con la moglie fino al Capodanno 1943, giorno della sua ultima lettera. Deceduto nel corso della ritirata, risulta a lungo tra i dispersi in guerra.
Estremi cronologici
1940 -1955
Tempo della scrittura
1940 -1955
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
121 p.
Collocazione
E/23

Storia della faccenda

Ettore Piccinini

Un sottufficiale anconetano internato in Germania durante la Seconda guerra mondiale tiene un diario negli ultimi mesi di permanenza in un campo di lavoro. Nei suoi appunti quasi quotidiani racconta le dure condizioni di vita dei prigionieri tra fame e privazioni, ma propone anche pensieri e riflessioni di più ampio respiro sul conflitto e sui suoi protagonisti, dà voce agli stati d'animo dei soldati ora privati della libertà e dell'umanità e prova a guardare al futuro dopo essere sopravvissuti a tante difficoltà. La cronaca degli eventi bellici e dell'avanzata degli alleati dà speranza di essere presto liberati e quando questo avviene nell'aprile del 1945 a...
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1945 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
94 p.
Collocazione
DG/23

Il frutto di un profondo travaglio interiore

Sonia Pivetta

Una donna ripercorre la propria vita, segnata - dopo un'infanzia serena - dalla morte prematura dei genitori, scomparsi a pochi anni di distanza l'una dall'altro. Affrontare il dolore è per lei una sfida molto difficile, vinta attraverso un percorso di cura e di ricerca interiore, fino a ritrovare se stessa e ad accogliere l'amore nella propria vita.
Estremi cronologici
Inzio: 1970
Fine presunta: 1987-2004
Tempo della scrittura
2004 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
123 p.
Collocazione
MP/23