Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 91

L'ultimo giorno di guerra

Nives Chiarini

Ricordi d'infanzia di una donna nel bolognese, durante la Seconda guerra mondiale. L'autrice ci racconta il suo "ultimo giorno di guerra", segnato dai combattimenti tra le truppe alleate e i militari tedeschi.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
2 pp.
Collocazione
MG/T2

La Radio

Alfio Dagnino

L'acquisto di una radio da parte del padre rappresenta un capitolo determinante nella memoria dell'autore. Vista come una novità anche dagli abitanti del paese dove era sfollato con la famiglia - durante la Seconda guerra mondiale - la radio sarà un mezzo per avere notizie dal fronte, ma soprattutto per ricevere messaggi in codice per l'organizzazione della Resistenza
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
3 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] Nell'anno scolastico 1940-41...

Annamaria Dalmonte

Ricordi di un'infanzia vissuta durante la Seconda guerra mondiale di una donna emiliana. Il racconto la vede prima testimone dello sfollamento in campagna degli abitanti di Bologna - impauriti dai continui bombardamenti - e poi sfollata lei stessa, trasferitasi in città dopo che quest'ultima venne dichiarata "zona bianca".
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1940-1941
Fine: 1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
18 pp.
Collocazione
MG/T2

Bionda fanciulla dal nero crine

Giovanna Battista Eventi

Una donna napoletana ricorda il periodo iniziale della sua vita: gli anni dell'infanzia vissuti durante la Seconda guerra mondiale, lo sfollamento per sfuggire ai bombardamenti e l'eruzione del Vesuvio del 1944, la lontananza dal padre deportato dai tedeschi, le privazioni e il dolore per la perdita di un fratellino pochi giorni dopo la sua venuta al mondo. Finita la guerra, la famiglia si riunisce e la vita riprende pian piano: sono gli anni della scuola e del lieto arrivo di una sorellina, delle prime amicizie e della crescita. Sempre presente e viva nel racconto, la sua Napoli, osservata, amata e vissuta nel corso degli anni in modi e luoghi diversi.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1939-1942
Fine presunta: 1952-1970
Tempo della scrittura
Inzio: 2010
Fine presunta: 2018-2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
41 p.
Collocazione
MP/20

Il ricordo di un parroco

Antonino Ferrari

La canonica di Borgo Panicale diventa rifugio per gli sfollati bolognesi durante la Seconda Guerra mondiale. L'autore, tredicenne all'epoca degli eventi, ricorda i momenti di vita quotidiana all'interno del rifugio, segnati dagli implacabili bombardamenti alleati e dalla paura dei rastrellamenti.
Estremi cronologici
1944 -1944
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
4 pp.
Collocazione
MG/T2

Un soldato venuto da lontano

Mauro Gaggero

A guerra finita, un soldato americano delle truppe alleate si presenta all'autore - bambino durante la Seconda guerra mondiale - provocandogli "un magico stordimento".
Estremi cronologici
1945 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
1 p.
Collocazione
MG/T2

Da ricordi di terre lontane (La campagna di Russia)

Antonio Gandolfo

Il dramma della campagna di Russia raccontata e vissuta in prima persona da un militare della Divisione "Cosseria". Dopo la disatrosa ritirata, l'autore si ricongiunge con un suo commilitone, condividendo con lui le atrocità a cui hanno assistito. Quasi cinquant'anni dopo tornerà insieme ai sopravvissuti in Russia, per onorare la memoria dei caduti.
Estremi cronologici
1942 -1993
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
7 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] Ricordo il 1944

Nerina Fontana

Due episodi distinti di una donna al tempo della Seconda guerra mondiale. Nel primo l'autrice, in stato interessante, viene colta da un bombardamanto mentre si trova in campagna a vendemmiare. Nel secondo, avvenuto mesi dopo, la donna ricorda la fuga precipitosa, per l'avvicinarsi del fronte, insieme all'anziana suocera e ai suoi figli, di cui uno ancora in fasce.
Estremi cronologici
1944 -1944
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
4 pp.
Collocazione
MG/T2

[...] Sono un pensionato di 65 anni.

Francesco Fracchiolla

Quattordicenne nel 1944, l'autore emigra a Genova per aiutare economicamente la famiglia contadina in Puglia. Durante la Seconda guerra mondiale è quindi apprendista presso il porto di Genova, quando viene sorpreso da un bombardamento alleato.
Estremi cronologici
1941 -1944
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
3 pp.
Collocazione
MG/T2

Ricordi di guerra

Rosetta Giacalone

Una donna siciliana ci offre una panoramica, attraverso i suoi ricordi, degli eventi che caratterizzarono la Seconda guerra mondiale nel suo paese.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
3 pp.
Collocazione
MG/T2