Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 6

Proderit die ultionis (Gioverà nel giorno della vendetta)

Paolino Ferrari

"La disonestà ha creato i presupposti dell'antifascismo più feroce. Non il desiderio della libertà". Un ufficiale delle "milizie speciali" che prese parte alla marcia su Roma descrive, a partire dal 1939, le cause della decadenza e della caduta del regime fascista fino al "patatrac" del 1943. Con un'appendice degli anni Settanta.
Estremi cronologici
1939 -1977
Tempo della scrittura
1938 -1977
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
saggio
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 737
Collocazione
DG/89

Zibaldino

Attico Dadone

Aneddoti e ricordi, spesso in chiave di dolorosa ironia, di un pensionato torinese, morto suicida nel 1974: tre matrimoni, la dirigenza politica del Pnf, due guerre, la prigionia sia nella prima che nella seconda, la nascita di un figlio cerebroleso, tra gli episodi più sentiti di un'esistenza intensamente vissuta.
Estremi cronologici
1906 -1974
Tempo della scrittura
1968
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
zibaldone
ricordi
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 621
Collocazione
MP/Adn

Cose della vita

Giacomo Arru

Il figlio di uno stimato esponente locale del Partito fascista, spesso in dissidio con i suoi superiori, rievoca il periodo successivo all'armistizio, quando il padre fu tra le vittime dell'epurazione e lui fu costretto a combattere a fianco degli occupanti anglo-americani.
Estremi cronologici
1919 -1948
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MG/Adn

La mia vita

Primo Giusti

Colpito da un male incurabile, un ferroviere in pensione ripercorre le tappe principali della sua vita: dalla militanza nel Partito fascista all'arruolamento in marina e alla successiva prigionia in India, dalla celebrazione di tre matrimoni alla prematura scomparsa dell'unico figlio.
Estremi cronologici
1909 -1984
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn

Memorie di un eroe come gli altri

Guglielmo Battaglia

Epistolario di un colonnello dei carabinieri, relativo al processo di epurazione dall'Arma da lui affrontato per aver aderito al Partito Nazionale Fascista, dopo l'8 settembre. In apertura sono riportate alcune note dal diario del padre. Gli ultimi documenti si riferiscono al periodo successivo alla conclusione della vicenda giudiziaria.
Estremi cronologici
1914 -1958
Tempo della scrittura
1958
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 58
Collocazione
E/08

Una storia romana

Antonio Speranza

All'età di 75 anni l'autore scrive una memoria in cui rievoca gli ultimi tre anni di guerra. Descrive la Roma del 1943 sottoposta a pesanti bombardamenti, il trasferimento del padre a Cremona per lavoro. Dopo aver vissuto nella Repubblica Sociale fino alla fine della guerra il ritorno a Roma della famiglia è turbato dal provvedimento di epurazione del sottosegretario Barracu nei confronti del padre, impiegato statale, poi reintegrato con l'Amnistia Togliatti.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
2011 -2012
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
156 p.
Collocazione
MG/14