Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 13

[...] Carissima Maria

Fausto Giannoni , Maria Grassini

Un epistolario, che è dialogo quotidiano, tra due innamorati che vivono in città diverse e distanti nei primi anni '50 del '900 e che di quegli anni fornisce un interessante spaccato culturale, sociale, di costume. Lui, bel ragazzo dagli studi incompiuti e con un passato segnato dalla sua militanza nella Repubblica di Salò, lei, spirito indipendente, laureata, appartenente ad una famiglia molto ricca e importante con un padre che non vede di buon occhio la relazione e con il quale ha già rapporti molto difficili; insieme vogliono costruire il loro futuro, malgrado le difficoltà di ordine economico e sociale, e si impegnano e combattono per realizzare il loro...
Estremi cronologici
1952 -1959
Tempo della scrittura
1952 -1959
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Collocazione
E/Adn2

Paese mio. Elvira racconta

Elvira Francini , Patrizia Goti , Laura Parri

Una donna racconta la storia della sua vita a due volontarie che la assistono e che a loro volta parlano dell'esperienza del volontariato e del rapporto sviluppato con la signora nel corso del tempo.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
2015 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
97 p.
Collocazione
MP/Adn2

Dedicato alla mia famiglia

Flavio Mulazzani

Un ottantenne riminese ripercorre le tappe più importanti della propria vita, a partire dall'immediato dopoguerra, quando è ancora bambino. Gli anni del boom economico sono ricchi per lui di opportunità in campo occupazionale e riesce così ad acquisire la stabilità necessaria a "mettere su famiglia". Sposatosi con una giovane concittadina che ama profondamente e che gli dà due figli, trascorre con lei quasi mezzo secolo e continua ad amarla anche dopo averla persa a causa di un male incurabile che ha la meglio su di lei dopo una dura e coraggiosa battaglia.
Estremi cronologici
1945 -2014
Tempo della scrittura
2017 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
95 p.
Collocazione
MP/Adn2

Gemma e Cosimo. Ricordi in guerra

Cosimo Lapolla

Un finanziere materano durante la Seconda guerra mondiale viene inviato prima in Libia e successivamente sul fronte slavo, dove si trova al momento dell'armistizio dell'8 settembre 1943. Rientrato in Italia, presta servizio a Fiume (Croazia), dove conosce una ragazza con la quale si sposa sul finire della guerra.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1925-1930
Fine presunta: 1947-1948
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
94 p.
Collocazione
MG/Adn2

Diario della vita di Giovanna Gallino, in Chiarandini. Nata a S. Daniele del Friuli Udine. 1894 21 Acosto. Italia

Giovanna Gallino

Una donna, giovane sposa di un militare impegnato sul fronte della Grande Guerra e madre di due figli, è costretta ad abbandonare la propria casa nei giorni della ritirata seguita alla battaglia di Caporetto. Profuga, trascorre oltre un anno in Calabria, in condizioni ambientali e sociali molto dure. Il ritorno a casa le riserva ulteriori amarezze e la sua situazione familiare si fa sempre più difficile.
Estremi cronologici
1894 -1959
Tempo della scrittura
1955 -1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
42 p.
Collocazione
MP/Adn2

Memorie di un centenario

Lino Allegri

Un centenario toscano racconta la sua vita a partire dall'infanzia, segnata dalla prematura morte prima della madre e poi del padre. Impegnato nel lavoro fin da piccolo, svolge varie attività professionali, superando diverse difficoltà. Sposato e padre di quattro figlie, è appassionato di viaggi e raggiunta la stabilità economica visita diverse parti del mondo.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1918-1920
Fine: 2016
Tempo della scrittura
2014 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
88 p.
Collocazione
MP/Adn2

Nonna Cesca racconta

Francesca Bonardo

Un'ottantacinquenne piemontese ripercorre la sua vita dai primi ricordi d'infanzia alla nascita del primo pronipote. Molto legata alle proprie radici, ha un amore profondo sia per la propria famiglia di origine sia per il marito, i figli e i nipoti. Nella sua esistenza non sono mancati i momenti difficili, ma ha sempre saputo trarre il meglio da ogni situazione e superare gli ostacoli con impegno e coraggio.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1933-1934
Fine: 2013
Tempo della scrittura
2015 -2015
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
106 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Ho appena compiuto 85 anni

Angelina Germano

Una donna ultraottantenne di origini venete racconta la propria vita, in particolare l'infanzia e la giovinezza. Trasferitasi a Roma negli anni Trenta, affronta le difficoltà della guerra e conosce l'amore, sposandosi con un giovane che amerà per tutta la vita. Col matrimonio, arriva per lei un altro spostamento, questa volta in Toscana, con la famiglia del marito.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1926-1928
Fine presunta: 1964-1980
Tempo della scrittura
2008 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
20 p.
Collocazione
MP/19

Una ragazza del '900

Teresa Pacetti

Una donna ricorda i suoi primi trent'anni di vita, dall'infanzia al momento in cui diventa madre. Nata nel 1931 in provincia di Roma, cresce in una famiglia agiata, frequenta la scuola elementare e accoglie con entusiasmo la dichiarazione di guerra del 10 giugno 1940: ammira il Duce e crede in lui, come le è stato insegnato. Tuttavia, il conflitto porta a lei e alla sua famiglia profonde difficoltà e sofferenze, si ritrovano sfollati e poi ospiti di un campo profughi in Toscana, il Fascismo cade e la sua fine svela un odio nei confronti di Mussolini che la stupisce profondamente. Nel dopoguerra si stabilisce a Roma, inizia a lavorare, scopre l'amore, si spos...
Estremi cronologici
1931 -1960
Tempo della scrittura
1947 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
86 p.
Collocazione
MP/19

Appunti di vita vissuta - storie di un amore, Pietro e Marinella

Pietro Poponcini

Un aretino ripercorre la sua storia d'amore con la moglie, iniziata negli anni Cinquanta e proseguita per quasi settant'anni. Il fidanzamento, il matrimonio, la paternità, il lavoro che lo porta spesso all'estero e gli dà anche la possibilità di conoscere mete turistiche segnano la prima parte del suo racconto. Poi un grave infortunio, la perdita di persone care, l'inizio della malattia della moglie e il lutto per la sua scomparsa, che non attenua l'immenso amore che prova per lei, alla quale dedica il suo scritto.
Estremi cronologici
1950 -2017
Tempo della scrittura
2017 -2018
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
65 p.
Collocazione
MP/19