Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 2415

I luoghi e le storie

Marina Malara

Una passeggiata nei luoghi dell'infanzia spinge una "mamma a tempo pieno" a scrivere le storie di famiglia che l'hanno fatta crescere e che ancora oggi le tengono compagnia: rivivono tra gli altri la nonna, che durante la guerra lavorò in fabbrica, e lo zio seminarista che, con grande delusione dei genitori, rifiutò di prendere i voti.
Estremi cronologici
1960 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/90

[...] Cara Signora

AA.VV.

Due momenti diversi della vita di una studentessa di Savona, delineati dalle alcune lettere a lei inviate: un primo gruppo riguarda il periodo dell'adolescenza, vissuta tra i boy-scouts, un secondo quello degli studi universitari, trascorso viaggiando e conoscendo giovani di tutto il mondo.
Estremi cronologici
1962 -1984
Tempo della scrittura
1962 -1984
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 230
Collocazione
A/Adn

Volare in cielo

Raffaela Ferro

Nell'ospedale dove è ricoverato il padre in fin di vita, la figlia tenta di evadere dal dolore ricordando quando erano una famiglia felice. Poi, la scoperta della malattia paterna, che coincide con le prime cotte adolescenziali, e un'inutile lotta per fermare il tempo.
Estremi cronologici
1972 -1995
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MP/Adn

Diario del Campo Scuola

AA.VV.

Un sacerdote guida un gruppo di adolescenti presso una colonia estiva, dove trascorrono dieci giorni di vacanza facendo passeggiate e escursioni: un'occasione per pregare ma anche per conoscersi e imparare a stare insieme.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 15
Collocazione
A/Adn

Il mio viaggio in Pakistan

Vincenzo Alfano

Un bambino di sette anni descrive il viaggio compiuto insieme alla madre per raggiungere il padre, osservatore dell'Onu in Pakistan: le impressioni suscitate dall'incontro con una civiltà che "non conosce i ritmi frenetici del mondo occidentale".
Estremi cronologici
1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 17
Collocazione
MP/Adn

[...] La scuola è chiusa

Luisa Berrettoni

Una tredicenne descrive i due mesi di vacanza trascorsi in un paesino della Toscana: i giochi, le escursioni e l'amicizia con i figli di un professore bolognese, destinata poi a culminare nel matrimonio tra l'autrice e uno di essi.
Estremi cronologici
1911
Tempo della scrittura
1911
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
DP/Adn

Nel divenire

Sara Cerrini

Una pittrice toscana si racconta attraverso i diari di tutta la vita. Dopo esperienze sentimentali insoddisfacenti, sposa un ebreo che ha sofferto lo sterminio della sua famiglia ad Auschwitz. Nonostante la mancanza di figli, realizzeranno un matrimonio felice, coltivando interessi diversi e impegnandosi soprattutto a favore del dialogo interreligioso.
Estremi cronologici
1929 -1979
Tempo della scrittura
1929 -1979
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 1790
Collocazione
DP/Adn

Caro diario...

AA.VV.

Dalla lettura del libro "Cuore" di Edmondo de Amicis, i bambini della quarta elementare di Roncofreddo traggono l'idea di tenere un diario collettivo, che raccoglie le confidenze sulla loro vita, divisa tra gli impegni scolastici e gli affetti famigliari.
Estremi cronologici
1996 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Esercitazione scolastica
Tipologia secondaria
Diario
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 70
Collocazione
A/T2

Natale 1942

Giovanni Bosco

Una bambina trova, come regalo di Natale, un libro di fiabe con un biglietto firmato "Gesu bambino", in cui le viene chiesto di essere buona e ubbidiente. A scriverlo è stato in realtà il padre Giovanni.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Dedica
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
A/T

L'altarino di Sant'Antonio

Elsa Boscardini

Una pensionata rievoca un'antica usanza del rione popolare in cui trascorse l'infanzia: per la festa di sant'Antonio, i bambini costruivanno lungo le strade degli altari e usavano i soldi offerti dai fedeli per organizzare un piccolo banchetto in onore del santo.
Estremi cronologici
1940
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T