Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 47

Cupidigia di sapienza

Donata Barbi

Dall'esperienze di tutti i giorni, una filosofa autodidatta ricava pensieri ermetici ed aforismi.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1980-1989
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
riflessioni
aforismi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 152
Collocazione
A/86

Credevamo fosse bianca e pura come la neve

Maria Forina

Un viaggio nel "pianeta droga": una ragazza, nel tentativo di aiutare i tossicodipendenti a uscire dal circolo vizioso, viene drogata contro la sua volontà.
Estremi cronologici
1978 -1982
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
MP/86

La mia straniera vita passata durante il tempo della guerra

Valeria Bais

Le peripezie di una famiglia trentina costretta a lasciare il paese d'origine divenuto zona di guerra. Tra i componenti di essa l'autrice, allora adolescente, che ricorda come, dopo quattro anni di esilio forzato, fece ritorno a casa non più come suddita dell'Impero austro-ungarico, ma come italiana.
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
1918
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MG/Adn

[...] Sfortunatamente

Daniela Cosentino

Una ragazza "senza storia" - perchè priva di testimonianze scritte dei suoi famigliari - rievoca alcuni episodi della sua infanzia, che hanno per co-protagonisti i nonni, ormai scomparsi.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MP/T

Diari amazzonici

Massimo Amadio

Immersione letteraria nella realtà amazzonica: quattro anni trascorsi subendo il fascino selvaggio delle foreste, che fagocitano gli uomini e il tempo, rallentando il ritorno nella realtà italiana.
Estremi cronologici
1982 -1987
Tempo della scrittura
1982 -1989
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 122
Collocazione
DP/Adn

Immagini dal Guatemala

Marco Cabiati

Diario rielaborato a mente fredda dopo un viaggio in Guatemala: sensazioni ed emozioni di un volontario ventenne che si commuove davanti alla dignità del popolo guatemalteco e all'allegria disarmante dei bambini.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/Adn

[...] Comincia un nuovo anno

Giuseppe Zapparoli

Nella provincia austroungarica mantovana, un giovane parla del suo amore per una donna che alla fine sposerà. Fanno da contorno le vicende del risorgimento italiano.
Estremi cronologici
1851 -1857
Tempo della scrittura
1851 -1857
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Allegati
Consistenza
pp. 138
Collocazione
DP/91

Il dettato si scriveva a matita

Maria Luisa Zuccotti

L'inconsueta esperienza scolastica di una bambina costretta a vivere in ospedale e la solitudine dell'adolescenza rievocate con il senno del tempo passato: piccole simpatie, l'esame di quinta e i progetti per il futuro.
Estremi cronologici
1951 -1958
Tempo della scrittura
1972
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 54
Collocazione
MP/93

Il principe e il gufo

Giulia Zito

Un'adolescente timida alla ricerca di sè e degli altri, nella scuola d'arte che la diploma a pieni voti, nell'accademia successiva e nei gruppi politici che frequenta.
Estremi cronologici
1988 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 101
Collocazione
MP/93

Fede a amore nel lager. Rileggendo il diario della prigionia nella Germania nazista. 1943 - 1945.

Enrico Zampetti

Un prigioniero di guerra vive e scrive la dolorosa esperienza dei campi di concentramento. Lontano dagli affetti famigliari e condannato alla solitudine, troverà conforto nella scrittura di molte lettere alla famiglia e anche nella preghiera.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
2 volumi, pp. 912 con ill. e doc.
Collocazione
DG/86