Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 59

Diario di vita militare (Campagna Italo-Etiopica) 1935-1937

Sergio Botta

Dopo un periodo di addestramento nell'Italia meridionale, un giovane soldato richiamato alle armi per partecipare alla fondazione dell'impero italiano, parte alla conquista dell'Etiopia, dove però l'invasione coloniale diverrà una dura lotta per la sopravvivenza.
Estremi cronologici
1935 -1937
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MG/90

Matricola C. 47148

Emma Danusso

La guerra tronca l'illusa agiatezza della vita coloniale di una coppia di torinesi in Etiopia. Lui è richiamato alle armi, lei viene portata via dagli inglesi, tenuta prigioniera e poi rimandata in Italia, mentre le truppe italiane si arrendono.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 214
Collocazione
MG/97

C'era una volta la Somalia

Maria Stuarda Varetti

Una giovane donna italiana sposa uno studente somalo e va a vivere nella sua tribù a Chisimaio, dove nasce il loro figlio. Mentre lei si impegna nel lavoro e arriva a partecipare anche alla vita politica locale, lui, a poco a poco, si staccherà da lei, tradendola. Dopo dieci anni, nel periodo del regime militare e socialista, lei lo lascia e torna in Italia.
Estremi cronologici
1959 -1970
Tempo della scrittura
1989 -1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Fotografie
Consistenza
pp. 222
Collocazione
MP/97

Diario di prigionia

Francesco Agnello

Il racconto minuzioso di eventi giornalieri nella vita di un medico siciliano che finisce prigioniero degli inglesi durante la sua attività in Africa, e come tale continua a esercitare la professione fino alla fine della guerra.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1941 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 604
Collocazione
DG/98

Quando i camaleonti... danzavano sulla sabbia rovente, il mio tempo era felice

Aldo Zelli

Queste memorie raccontano l'infanzia felice dell'autore vissuta in Tripolitania, dall'arrivo quando aveva cinque anni a quando la malattia del padre e altri eventi modificano le condizioni della famiglia.
Estremi cronologici
1923 -1929
Tempo della scrittura
1969 -1974
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 197
Collocazione
MP/98

[...] Sono in ufficio soletto

Mario Saletti

Un anno come volontario nel personale militare postelegrafonico in Africa Orientale, durante la conquista dell'Impero mussoliniano, raccontato in un breve diario che sottolinea la fatica per raggiungere risultati scolastici e contemporaneamente servire la patria.
Estremi cronologici
1935 -1936
Tempo della scrittura
1935 -1936
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
DG/98

Come ho visto un angolo d'Africa

Mario Felli

Un dirigente d'azienda è mandato nel 1939 in Etiopia, come membro di una missione geodetica. Nel 1941, diventato ufficiale dell'esercito, è fatto prigioniero degli inglesi. Parla del suo lavoro come rilevatore e della prigionia in Addis Abeba e poi in Kenya.
Estremi cronologici
1937 -1946
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/98

Il ribelle

Arthur Journo

Può avere un'esistenza tranquilla un ebreo nordafricano, suddito francese e cittadino di Tripoli, quando questa era sotto il dominio italiano? Le peripezie affrontate da un commerciante con un gran fiuto per gli affari, costretto a lasciare la città natale allo scoppio della guerra arabo-israeliana, non finiranno neppure nello stato di Israele, del quale è stato soldato.
Estremi cronologici
1922 -1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 126
Collocazione
MP/98

Ricordi di guerra

Armando Antonellini

Ha ventitre anni quando viene arruolato nell'esercito e spedito in Somalia: il racconto del viaggio, la prima volta in guerra, il contatto con gli abissini, la vita nei campi, insomma la storia della propria spedizione coloniale.
Estremi cronologici
1936
Tempo della scrittura
1936
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
DG/98

Capricorno

Ugo Bencini

Un marinaio, dopo aver trascorso un lungo periodo a bordo di sommergibili, viene messo a riposo. Tornato a Firenze, inebriato dal sogno coloniale, parte per l'Africa dove lo sorprende lo scoppio della seconda guerra mondiale. Fatto prigioniero e deciso a non collaborare con gli inglesi, riabbraccerà infine la famiglia dopo otto lunghi anni.
Estremi cronologici
1913 -1947
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/99