Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 16

La mia vita con gli animali

Cerro Cerri Gambarelli

Una vita segnata dalla presenza degli animali: dai cavalli dell'esercito - l'Autore è un militare figlio di militari - al cane che l'ha accompagnato durante la guerra in Slovenia e a quello che è stato l'insostituibile compagno d'infanzia della figlia.
Estremi cronologici
1932 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 175
Collocazione
MP/90

Servizio di leva

Ivo Trinci

Il ritratto di una gioventù spensierata e allegra, ignara dell'importanza degli avvenimenti storici in corso, attaverso i racconti militareschi di un soldato di leva all'indomani della marcia su Roma: gli scherzi con i commilitoni, le libere uscite e gli approcci con le ragazze.
Estremi cronologici
1924 -1925
Tempo della scrittura
1976 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 281
Collocazione
MP/Adn

Memorie di un colonnello di cavalleria. Volume secondo.

Amedeo Vicentini

Un colonnello di cavalleria in pensione rievoca il periodo della sua formazione trascorso nel Veneto, all'insegna della passione per i cavalli e per la vita militare.
Estremi cronologici
1931 -1936
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 244 con ill.
Collocazione
MP/86

[...] Primo giornale di Giovannino Tomasi

Giovanni Tomasi di Lampedusa

Appartenente a una nobile famiglia siciliana, Giovanni registra nel suo diario lo scorrere delle giornate suddivise fra impegni religiosi e mondani, sullo sfondo di una Palermo ottocentesca ricca di Don locali e di compari.
Estremi cronologici
1858 -1860
Tempo della scrittura
1858 -1860
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 91
Collocazione
DP/87

[...] La tradotta è stata ferma

Luigi Marziano

Annotazioni quotidiane di un tenente inviato nel corpo di spedizione al fronte francese durante la prima guerra mondiale. Nel suo diario racconta battaglie e morte, la perdita dei suoi soldati, l'amore per la patria.
Estremi cronologici
1918 -1919
Tempo della scrittura
1918 -1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
DG/87

Memorie

Roberto Modena

Il racconto di una lunga carriera militare iniziata in giovane età da un uomo che partecipa alla campagna coloniale fascista e poi, catturato dagli inglesi, rimane prigioniero in Africa. La fede nell'esercito, la solidarietà dei commilitoni, la passione per la medicina, sullo sfondo di una sentita vicenda umana.
Estremi cronologici
1913 -1946
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 281
Collocazione
MG/89

Down Yonder c'è una casa gialla

Andrea Merli

Un liceale studia per un anno nello stato americano dell'Alabama: è l'occasione per entrare in contatto con realtà scolastiche diverse, vivere in una nuova famiglia, conoscere altri "exchange students" che provengono da tutto il mondo e per abituarsi a gestire ogni giornata, contando sulla propria capacità di adattamento. Un affresco della "american way of life" tracciato con divertita levità.
Estremi cronologici
1994 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Allegati
Consistenza
pp. 137
Collocazione
DV/99

Gianni Distefano, classe 1914, si racconta...

Giovanni Distefano

Dopo il corso allievi ufficiali rimane in stanza a Verona. Durante la guerra è in Grecia, dove un sopravvissuto gli racconta dell'eccidio di Cefalonia. Quindi finisce in Polonia come internato militare. Tornato in Italia sposa la vedova del fratello e si dedica a un'attività commerciale. Dopo il pensionamento vive serenamente in campagna con la seconda moglie.
Estremi cronologici
1925 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MP/03

Perche devo morire?

Indi

Fin da piccola ha una spiccata sensibilità che la porta a comunicare con gli animali, in particolare con i cavalli. Un'esistenza normale con un lavoro modesto e i ritmi imposti dalla famiglia viene bruscamente interrota dalla scoperta della malattia, l'Aids, che combatterà con la forza interiore che ha sempre sentito dentro di sé.
Estremi cronologici
1957 -2003
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 105
Collocazione
MP/04

Storia di Ferruccio

Maria Magda Sansone

L'autrice ricorda la sua infanzia, la famiglia e la guerra. Al centro del racconto Ferruccio, l'attendente di suo padre e fedele amico di tanti anni.
Estremi cronologici
1938 -1981
Tempo della scrittura
1981
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/T2