Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 4787

Aneddoti famigliari di ordinaria follia

Luigi Degli Occhi

Lo sguardo ironico di un avvocato milanese sulla sua singolare famiglia di fede monarchica ma anche antifascista, i cui componenti si sono sempre distinti per l'originalità e la coerenza delle loro idee politiche.
Estremi cronologici
1921 -1945
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/87

[...] Mio Tatà buono

Anonima

Un epistolario del 1920: destinatario è un maggiore dell'esercito, di stanza a Torino, mittente è la moglie che, insieme alla loro bambina, vive presso i genitori in attesa che al marito venga data una destinazione definitiva.
Estremi cronologici
1920
Tempo della scrittura
1920
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
E/87

[...] Sono pochi minuti

Antonio Del Bove

Partito da casa per migliorare la situazione economica della famiglia rimasta in Italia, un emigrante si misura con la difficoltà di trovare un lavoro redditizio. Affrontando anche la concorrenza di chi vuol fare "overtime" - gli straordinari -, dopo due anni, decide di arrendersi e fare ritorno in patria.
Estremi cronologici
1960 -1962
Tempo della scrittura
1960 -1962
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 5
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 73
Collocazione
DP/87

Quando in famiglia regna l'amore

famiglia Colicci

La fitta corrispondenza tra un sarto emigrato a Torino, dove lavora come operaio alla Fiat, e i famigliari rimasti nel paese d'origine. Il grande amore che li unisce, e che viene coltivato per lettera, consente loro di superare il dolore della separazione e della lontananza.
Estremi cronologici
1972
Tempo della scrittura
1972
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 80
Collocazione
E/87

[...] Carissima mammuzza

Paolo Dulcetta

Lettere, poesie, pagine di diario che ruotano attorno alla vita di un maresciallo dei carabinieri che ha fatto entrambe le guerre - la seconda lo ha visto prigioniero in Germania - e che ha sempre conservato l'attaccamento alla bandiera tricolore e alla patria.
Estremi cronologici
1919 -1945
Tempo della scrittura
1918 -1919
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
zibaldone
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 97
Collocazione
E/87

[...] Fui iscritta

Elsa Emmy

Tra realtà e fantasia, l'educazione sentimentale di una adolescente nella Sicilia degli anni cinquanta: lo spirito ribelle e anticonformista dell'Autrice si scontra con la rigida e anacronistica mentalità dalla famiglia che la ostacolerà nella ricerca della sua identità.
Estremi cronologici
1939 -1980
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 229
Collocazione
MP/87

Lettere alla fidanzata

Vincenzo Fazio

Un giovane calabrese di leva, che svolge il servizio militare a Modena, scrive all'amata fidanzata: descritta sommariamente la vita militare, s'informa sulla salute di lei e dei famigliari e conclude romanticamente: "finisco di scrivere con la penna ma non con il cuore".
Estremi cronologici
1961 -1962
Tempo della scrittura
1961 -1962
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 106
Collocazione
E/87

Memorie del Capitano di Vascello Michelangelo Fedeli

Michelangelo Fedeli

L'autobiografia di un ufficiale di marina, che, entrato giovanissimo nell'esercito, partecipa, uscendone incolume, alle quattro guerre che, in questo secolo, hanno visto l'Italia protagonista, riuscendo, tra l'una e l'altra guerra, a sposarsi e a costruire una famiglia.
Estremi cronologici
1879 -1943
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MP/87

Ricordi vari

Pier Francesco Fedeli

Un pensionato statale ripercorre, attraverso aneddoti e racconti, le vicende della propria famiglia, ricordando in particolare quando, durante la guerra, si trovò a combattere a fianco del padre, importante ufficiale di marina. C'è anche il periodo di lavoro all'aeroporto di Firenze.
Estremi cronologici
1929 -1986
Tempo della scrittura
1978 -1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 104
Collocazione
MP/87

[...] Pregiatissimo mio Signore

Vincenzo Fiorio

Nella Lombardia austro-ungarica, in piena Restaurazione, l'amministratore di una fiorente azienda agricola scrive al suo datore di lavoro, un conte veneto residente a Milano, informandolo sull'andamento dell'agricoltura e sulla vita di campagna. Dalle lettere emerge un'illuminante spaccato della società rurale del tempo.
Estremi cronologici
1816 -1823
Tempo della scrittura
1816 -1823
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
libro di conti
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 108
Collocazione
E/87