Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 9

I ricordi di un contadino

Guglielmo Francini

Le memorie di un pensionato che ha molto vissuto: da pastorello a mezzadro, da militare a elettricista, una vita segnata prima dall'amore per la campagna e per i lavori agricoli e poi dal rimpianto di averli abbandonati per trasferirsi in città.
Estremi cronologici
1914 -1951
Tempo della scrittura
1983 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 1960
Collocazione
MP/90

Mi ricordo che...

Gilberto Giannotti

Un'autobiografia completa: la famiglia, il lavoro, la seconda guerra mondiale, la deportazione in Germania, gli usi e costumi di Strada in Casentino, gli amici. Con qualche lettera del periodo di guerra.
Estremi cronologici
1916 -1970
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 287
Collocazione
MP/00

Qat Incenso e Mirra

Mario Speranza

Nel 1994, quando ha inizio la guerra civile, l'autore è nello Yemen come volontario di un'associazione non governativa che opera in un ospedale. Viene rimpatriato con tutto il personale italiano. Nel testo rievoca il suo soggiorno nel paese arabo descrivendone le persone e il contesto sociale, storico e culturale.
Estremi cronologici
1993 -1994
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 57
Collocazione
MP/02

Radio India

Sergio Giommoni

Negli anni Settanta, un giovane grossetano parte con la sua compagna per un lungo percorso in autostop, in vecchi treni, con mezzi di fortuna, col mito del "viaggio verso Oriente", che era proprio di tutta una generazione. Racconta i luoghi, le persone, gli stati d'animo, le avventure e gli imprevisti di sei mesi di "nomadismo" attraverso i Balcani, il Medio Oriente e, soprattutto, l'India.
Estremi cronologici
1977
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 84
Collocazione
MP/04

Diari latino-americani

Carlo Krusich

I messaggi di posta elettronica inviati agli amici, raccontano due anni passati in America Latina prima in Guatemala, poi in Bolivia, per lavorare nel settore delle cooperative internazionali: con grande curiosità racconta l'incontro con culture diverse, i paesaggi osservati e le contraddizioni sociali; ma c'è anche spazio per aggiornare gli amici sul tempo libero, con le uscite serali, le bevute e le escursioni in luoghi impervi.
Estremi cronologici
2002 -2003
Tempo della scrittura
2002 -2003
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 142
Collocazione
E/04

Appunti di viaggio verso l'Oriente

Silvana Omati

Dopo una preparazione con libri e video, l'autrice parte per San Pietroburgo e ne racconta il fascino architettonico e il rapporto con i suoi abitanti.
Estremi cronologici
1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 12
Collocazione
DV/T2

Memorie

Siria Massari

Rimasta orfana di padre in tenera età vive con la madre e la sorella in molte città e case diverse. Durante la guerra aiuta la madre nel contrabbando di generi alimentari poi continua il lavoro di commerciante. Si sposa, ma il matrimonio fallisce così come il negozio. La solitudine, la ricerca di occupazione, la perdita della madre e finalmente un po' di serenità che arriva dal buddismo.
Estremi cronologici
1932 -1997
Tempo della scrittura
1990 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 113
Collocazione
MP/05

Vita sana di campagna

Claudia Foradori

Una casalinga racconta la sua infanzia e adolescenza in una numerosa famiglia di contadini nel trentino. Ricorda il lavoro duro, ma anche la spensieratezza di lei e dei fratelli, la severità della madre e la durezza del padre, forse necessaria per affrontare quella loro vita di lavoro e sacrifici.
Estremi cronologici
1940 -1950
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 89
Collocazione
MP/07

By the ionian trip

Vincenzo Galardo

"Se ce l'avevo fatta a Londra potevo farcela ovunque". Dopo aver trascorso dodici anni a Bologna (dove si diploma all'accademia di Belle Arti), in Francia e in Inghilterra, un giovane calabrese torna nella sua terra e, insieme alla sua compagna, apre un laboratorio di ceramica in un paesino della Sila, tentando anche la vendita come ambulante. Il sogno si infrange in mille difficoltà - "in Calabria non serve a niente lottare" - e il giovane finisce per abbandonare le sue aspirazioni artistiche accettando un lavoro nell call-center dell'Alcatel. Ma non resisterà a lungo.
Estremi cronologici
2005 -2006
Tempo della scrittura
2006 -2007
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 9
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/08